Glocal news
Decreto Green Pass

Jessica Costanzo: "Il Governo non ritiene utile sanificare l'aria per combattere il Covid-19"

La deputata torinese di "L'Alternativa c'è" ha presentato un emendamento per utilizzare innovativi impianti di sanificazione dell'aria su mezzi pubblici e nelle scuole ma la maggioranza lo ha bocciato.

Jessica Costanzo: "Il Governo non ritiene utile sanificare l'aria per combattere il Covid-19"
Glocal news 28 Settembre 2021 ore 15:00

Jessica Costanzo, deputata torinese di "L'Alternativa c'è", ha presentato un emendamento al Decreto Green Pass per utilizzare innovativi impianti di sanificazione dell'aria su mezzi pubblici e nelle scuole ma la maggioranza lo ha bocciato.

Jessica Costanzo: "Dotare tutti i mezzi pubblici e le scuole di impianti di sanificazione dell'aria"

"Ho depositato un emendamento per chiedere al Governo e al Comitato Tecnico Scientifico di considerare la sanificazione dell0'aria sui mezzi pubblici e le scuole. Da inizio pandemia la Cina ha sviluppato una tecnologia che funziona. Alcuni imprenditori italiani e piemontesi hanno acquistato questa tecnologia e chiedono di essere ascoltati, ma non hanno mai ricevuto riscontro. E pensare che in Europa è stata la Germani ad avviare una prima sperimentazione. Il mio emendamento al Decreto Green Pass è stato reso subito inammissibile. Non mi sono fatta prendere dallo sconforto e ho fatto ricorso. Ma il Governo ha accantonato la mia proposta. La cosa più grave, però, è che gli organi competenti non prendono nemmeno in considerazione la richiesta e così ci stanno sfuggendo delle opportunità per combattere la pandemia".

L'onorevole Costanzo conclude amaramente:

"E pensare che anche in Italia ci sono realtà imprenditoriali che propongono ormai da un anno e mezzo tecnologie e sistemi di aerazione che risolverebbero il problema nei mezzi pubblici e nelle aule. Tecnologie testate con successo già in alcuni Paesi e stimate dalle riviste scientifiche del settore, su cui la Germania sta puntando gli occhi, ma i Ministeri in Italia a queste proposte non rispondono: ne hanno troppe ed è più comodo ignorarle".