Glocal news
il disastro aereo di milano

Il video dell'aereo che precipita a San Donato

Il filmato è stato acquisito dalla Procura che sta anche analizzando la scatola nera.

Glocal news 06 Ottobre 2021 ore 10:54

Pochi secondi di video registrati da un'auto che nella tarda mattinata di domenica  3 ottobre 2021 percorreva la Tangenziale raccontano gli ultimi istanti del Piper precipitato a San Donato Milanese.

L'aereo caduto a San Donato ripreso in video

Il video, una quindicina di secondi circa, ripreso dal Corriere della Sera, mostra l'aereo privato condotto dall'imprenditore rumeno Dan Petrescu mentre precipita andando a schiantarsi contro un palazzo in costruzione adibito a parcheggio per autobus.

Il video consente di chiarire uno degli aspetti della vicenda: il velivolo non ha preso fuoco durante il volo ma soltanto dopo l'impatto con la struttura. Il filmato è finito agli atti dell'inchiesta della Procura di Milano e mostra l'aereo - che era partito pochi minuti prima da Linate in direzione Olbia - cadere in verticale, fuori controllo (è stato calcolato che precipitasse a una velocità di 25 metri al secondo). Dopodiché, pochi istanti più tardi, una nuvola di fumo si alza dal punto dello schianto a seguito dell'esplosione.

Intanto le indagini proseguono e sarà decisivo il contenuto dell'analisi della scatola nera dell'aereo, anche se già oggi pare chiaro che non ci sia stata una richiesta di aiuto da parte del pilota alla torre di controllo. La situazione è stata talmente veloce -  circa 16" - che probabilmente Petrescu non ha fatto neppure in tempo a lanciare un Sos. Ma tutto questo saranno le indagini a chiarirlo.

 Le vittime dello schianto

Ai comandi del monomotore c'era uno degli uomini più ricchi della Romania, Dan Petrescu, proprietario e pilota dell'aereo. Aveva 68 anni, doppia cittadinanza tedesca e romena, ed era uno dei principali investitori nel settore immobiliare del suo Paese. Tra le vittime suo figlio di 30 anni, Dan Stefan Petrescu, indicato inizialmente alla guida dell'aereo, nato a Monaco di Baviera e anche lui con doppia cittadinanza, e sua moglie Regina Dorotea Balzat Petrescu di 65 anni, nata in Romania con cittadinanza francese. Sul volo c'era anche un italiano, Filippo Nascimbene, pavese di 32 anni, residente a Milano, e la moglie Claire Alexandrescou, cittadina francese, e il figlio della coppia Raphael di un anno. E poi la nonna del bambino, Miruna Anca Wanda Lozinschi, e un amico di Dan Pedrescu, il canadese Julien Brossard.