Glocal news
A TORINO

E' iniziato il Glocal Film Festival 2022, la kermesse dedicata al meglio del Cinema “made in Piemonte”

L'evento è ospitato al cinema Massimo di via Verdi fino al 14 marzo.

E' iniziato il Glocal Film Festival 2022, la kermesse dedicata al meglio del Cinema “made in Piemonte”
Glocal news 11 Marzo 2022 ore 14:48

E' iniziato ieri, giovedì 10 marzo e durerà fino al 14 al cinema Massimo (via Verdi 18, a Torino), il Glocal Film Festival 2022, la grande kermesse dedicata al meglio del cinema piemontese, che metterà in risalto registi e attori, autori e qualificate maestranze, case di distribuzione e produzione.

Da chi è organizzato

Glocal Film Festival è organizzato da Associazione Piemonte Movie in sinergia con Film Commission Torino Piemonte, Museo Nazionale del Cinema, Torino Film Festival, con il contributo di Regione Piemonte e di Fondazione CRT, con il patrocinio di Città di Torino e Città Metropolitana di Torino. Main Partner ODS. Main Sponsor Vermouth Carlo Alberto.

Chiesa e Gossi sul set de_Il partigiano

Piemonte, grande teatro di scena

Il Piemonte nel corso degli anni ha dimostrato di essere un grande teatro di scena grazie alle sue bellezze naturali, storiche e culturali. Dalla Reggia di Venaria, passando per il centro di Torino sino alle roccaforti sabaude sparse nella regione.

Sono davvero tanti i film che hanno animato e raccontato pezzi di Piemonte ai telespettatori e spettatori di tutto il mondo.

68 titoli

Fino al 14 marzo inoltre il festival continuerà a portare il meglio della cinamatografia con 68 titoli oltre a proiezioni ed eventi arricchiti da ospiti come i protagonisti degli omaggi Fredo Valla e Gherardo Gossi; Andrea Zalone e Gianni Carretta autori di Ciau Bale tv show cult (13 marzo, ore 17,30); la giovane attrice Daniela Scattolin, madrina del festival a cui andrà il Premio Prospettiva (14 marzo, ore 20.00 e giurata di Spazio Piemonte, così come l’autore e youtuber Claudio Di Biagio, che inoltre terrà la masterclass per giovani videomaker ‘Tra web e regia’ (13 marzo, ore 10.00/13.00).

La 21ª edizione volge inoltre lo sguardo ad est, attraverso la collaborazione con FeKK – Ljubljana Short Film Festival, la più importante manifestazione dedicata ai cortometraggi in Slovenia nata nel 2015, che porterà a Torino otto opere brevi selezionate tra il meglio delle ultime tre edizioni.

Alcuni appuntamenti

Sabato 12 marzo. Il Glocal Film Festival, oltre ai premi delle sezioni competitive, assegna il Premio ‘Riserva Carlo Alberto’ a personaggi del cinema che rappresentano per Torino un patrimonio da valorizzare; il premio 2022 sarà attribuito a Gherardo Rossi, direttore della fotografia torinese che nel corso della sua carriera trentennale ha firmato la fotografia di una sessantina di film (solo per citarne alcuni, Il caso Martello; Il partigiano Johnny; Ruggine; Il passato è una terra straniera; Diaz; Via Castellana Bandiera; Le sorelle Macaluso; Da zero a dieci; La profezia dell'armadillo; 18 regali; Il muto di Gallura) e si è guadagnato numerose candidature ai David di Donatello e ai Nastri d’Argento.

La giornata si aprirà con Gherardo Gossi protagonista della masterclass "GIRARE UN FILM CON LO SMARTPHONE" in cui racconterà la propria esperienza di DOP fino alla realizzazione de Il giorno e la notte di Daniele Vicari, film girato durante il primo lockdown proprio con uno smartphone, che verrà mostrato nel corso dell’incontro (9.00 - 13.00, Baretti; seguirà la TAVOLA ROTONDA con i suoi registi storici Guido Chiesa, Daniele Vicari, Davide Ferrario e Daniele Gaglianone (ore 14.00, Cineteatro Baretti. Ingresso libero) fino al culmine nella serata durante la quale verrà insignito del Premio ‘Riserva Carlo Alberto’.

Oltre alla premiazione, l’appuntamento delle ore 21.00 al Cinema Massimo MNC propone la proiezione in anteprima della versione restaurata nei laboratori di Cinecittà dall’Istituto Luce con il contributo del Ministero della Cultura de Il partigiano Johnny, parte del calendario del Centenario della nascita di Beppe Fenoglio e introdotta dagli ospiti Sergio Toffetti (storico del cinema), Guido Chiesa (regista), Margherita Fenoglio (Presidente Comitato Promotore Centenario Beppe Fenoglio) e Piero Negri Scaglione (giornalista e biografo di Beppe Fenoglio). Domenica 24 aprile inoltre "Il partigiano Johnny" sarà proposto in prima serata su Tv2000.

La giuria

La GIURIA di PANORAMICA DOC composta da Chiara Borroni (critica, giornalista e selezionatrice cinematografica), Gherardo Gossi (direttore della fotografia) e Cristina Voghera (direttrice artistica Cineteatro Baretti) assegnerà il Premio Torèt Alberto Signetto - Miglior Documentario (2.500 €); mentre gli spettatori sceglieranno il vincitore del Premio del Pubblico, offerto dall'Azienda vitivinicola Santa Clelia.

La GIURIA di SPAZIO PIEMONTE composta da Daniela Scattolin (attrice, protagonista della serie Netflix Zero), Claudio Di Biagio (regista tv, cinema e web, autore e speaker radiofonico e youtuber) e Matevž Jerman (responsabile della programmazione di FeKK Ljubljana Short Film Festival) assegnerà il Premio Torèt Miglior Cortometraggio (1.500 €), il Premio ODS - Miglior Attore, il Premio ODS - Miglior Attrice e il Premio Pantaleon - Miglior Corto d'Animazione.

Le giurie partner proclameranno inoltre i vincitori dei premi speciali Machiavelli Music - Miglior Colonna Sonora e Scuola Holden - Miglior Sceneggiatura. ln palio anche il Premio del Pubblico – Santa Clelia e il Premio Scuole - Miglior Corto assegnato dai curatori della sezione ad uno tra i 25 lavori iscritti a Spazio Piemonte dagli istituti scolastici della regione.

Il costo

Il biglietto di ingresso costa 6 euro (4 euro ridotto); per informazioni scrivere via email a info@piemontemovie.com, chiamare il 328-8458281 o visitare il sito di Piemonte Movie.

Glocal Film Festival 2022

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter