Glocal news
Pomeriggio maledetto

Due incidenti mortali sul lavoro in poche ore in provincia di Cuneo

A Roascio un 59enne è morto cadendo da un'impalcatura, a Villanova Mondovì un 50enne muore incastrato in un macchinario.

Due incidenti mortali sul lavoro in poche ore in provincia di Cuneo
Glocal news 08 Aprile 2022 ore 12:01

Due vittime in poche ore e a pochi chilometri di distanza. Pomeriggio nero ieri in provincia di Cuneo per gli incidenti sul lavoro dove hanno perso la vita un muratore di 59 anni e un operaio di 50.

Cade da un'impalcatura

La prima tragedia si è verificata intorno alle 17 alla frazione Sant'Anna di Roascio in un cantiere di una casa privata in ristrutturazione. Come riporta prima Cuneo, un muratore di 59 anni ha perso la vita cadendo da un'impalcatura. Un volo da un'altezza di circa sei metri che non gli ha lasciato scampo.

Per Domenico Manuello, residente a Ceva, ogni tentativo di soccorso si è rivelato inutile nonostante il tempestivo arrivo dei soccorsi sul posto.

Operaio muore a Villanova Mondovì

La vittima del secondo tragico incidente sul lavoro avvenuto in provincia di Cuneo è Christian Lori, un operaio 50enne residente a Genova. L'uomo è morto dopo essere rimasto incastrato in un macchinario nello stabilimento della ditta Roefix di Villanova Mondovì.

Anche in questo caso i tentativi di salvargli la vita da parte del personale sanitari sono risultati vani. La dinamica di quanto accaduto è ora al vaglio delle forze dell’ordine e dei funzionari del Servizio Prevenzione Infortuni dell’Asl Cn1.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter