Glocal news
doppio lieto fine

Disoccupato salva la vita alla figlia di 8 anni di un imprenditore (che per ringraziarlo gli offre un lavoro)

La bimba di 8 anni è stata salvata dall'annegamento: i genitori hanno voluto ricompensare l'eroe offrendogli un posto di lavoro nella loro ditta.

Disoccupato salva la vita alla figlia di 8 anni di un imprenditore (che per ringraziarlo gli offre un lavoro)
Glocal news 28 Settembre 2021 ore 17:15

Si è lanciato in acqua senza esitare neanche un secondo perché di fronte a  un evento simile non si possono avere tentennamenti. Senso civico o amore per il prossimo? Non si sa cosa lo abbia spinto, l'importante è però che ora una bimba di 8 anni che rischiava di morire annegata è sana e salva e lui, disoccupato da poco tempo, si è ritrovato pure  con in mano un'offerta di lavoro avanzata proprio dal padre della piccola. Una storia pazzesca, dall'incredibile doppio lieto fine, che viene dal Veneto.

Salva una bambina di 8 anni dall'annegamento

Quello che è stato in grado di fare Simone Bonzio, 41enne veneziano,  non è davvero da tutti. Come raccontato da Prima Venezia,l'uomo ha salvato la vita a  una bambina di 8 anni che rischiava di morire annegata.

Il fatto è avvenuto lo scorso venerdì 24 settembre 2021: poco dopo le 17 la bimba stava giocando con alcune amichette vicino all'acqua. A un certo punto, però, avrebbe perso l'equilibrio scivolando in un canale vicino a Campo dei Carmini.

Il 41enne, che stava camminando nei paraggi con il figlio undicenne, quando ha sentito un tonfo non ha esitato un secondo. Ha notato alcune bambine scappare, e, una volta vicino al canale, si è accorto di un corpicino in acqua. Era  quello di una bambina di 8 anni, letteralmente terrorizzata, in grave pericolo. Bonzio non ha avuto un secondo di esitazione: si è lanciato in acqua, ha afferrato la piccola e l'ha trascinata a riva tenendola per la maglia. E salvandole letteralmente la vita.

Era disoccupato: il padre della bimba gli offre un lavoro

Un gesto eroico quello di Simone Bonzio, verso cui i genitori della bambina non hanno mostrato solo totale riconoscenza. Il padre della bimba di 8 anni, infatti, imprenditore titolare di una ditta termoidraulica, saputo dal diretto interessato della recente perdita del lavoro, ha deciso di ricompensarlo con un dono che il 41enne non si sarebbe mai aspettato: da disoccupato, ora Simone Bonzio ha un lavoro.

Un lieto fine per tutti, e un applauso per il gesto eroico del 41enne e per la bellissima dimostrazione di riconoscenza di un uomo che ha rischiato di perdere ciò che di più prezioso ha, la propria figlia.