Glocal news
RUBRICA GRUPPO LEGA REGIONALE

Bilancio: opere pubbliche in ogni provincia grazie alla Lega

Oltre un miliardo di euro di nuovi investimenti sui territori

Bilancio: opere pubbliche in ogni provincia grazie alla Lega
Glocal news 22 Dicembre 2021 ore 12:45

Oltre un miliardo di euro di nuovi investimenti sui territori in opere pubbliche, di cui beneficeranno tutte le province lombarde. Questa la ciliegina sulla torta di una manovra di Bilancio che dimostra ancora una volta la grande attenzione che Regione Lombardia ha nei confronti delle esigenze dei cittadini.

L'impegno di Regione per le Opere pubbliche

Partendo dal punto fermo di non aumentare le tasse, la Giunta regionale ha infatti saputo muoversi nell’interesse dei cittadini e del territorio lombardo, cogliendo per prima le risorse provenienti dal Pnrr e riuscendo ad aggiungervi numerose risorse proprie, anche attraverso i risparmi sulle spese di funzionamento dell’Ente. Tutto questo, inoltre, mantenendo e anzi migliorando il livello dei servizi erogati.

Gli investimenti pubblici da realizzare l’anno prossimo verteranno in particolare sulle opere di messa in sicurezza degli edifici, sulla prevenzione del rischio idrogeologico e tutela ambientale, sulla viabilità e trasporti, sull’edilizia sanitaria e sull’edilizia residenziale pubblica. Quindi su ricerca e innovazione per le imprese. Gli stanziamenti ammontano ad oltre un miliardo di euro, divisi in due voci rispettivamente da 565,40 e 467,70 milioni di euro.

Quanto deciso nella manovra di Bilancio

Inoltre, durante la discussione in Aula, il Gruppo della Lega è riuscito ad aggiungere una serie di finanziamenti ulteriori, nello specifico: 6 milioni per gli impianti di risalita; 25 milioni per nuovi interventi nella programmazione negoziata; 2,4 milioni per la difesa del suolo e i corsi d’acqua; 5,5 milioni per i gestori pubblici degli impianti sportivi e 2,5 milioni per quelli privati; 11 milioni per l’abbattimento delle barriere architettoniche negli edifici ALER; 7,2 milioni per infrastrutture ferroviarie con i nuovi treni ad idrogeno; 14 milioni a favore delle imprese nel settore del commercio e i negozi di vicinato e 24 milioni per i Distretti del Commercio; 19 milioni per il bilancio della competitività delle imprese; 35 milioni per l’attrattività e competitività dei territori, delle imprese e del sostegno all’occupazione; 150 milioni nel rischio idrogeologico; 35 milioni per gli interventi speciali per la montagna attraverso le Comunità Montane. Questa è la Lombardia: una grande regione capace di andare avanti anche nei periodi difficili efar fruttare le proprie potenzialità.