Glocal news
economia

BCC Milano: utile di 13 milioni nel primo semestre 2021

La Banca conferma il trend di crescita per volumi e margini. In calo anche i crediti deteriorati.

BCC Milano: utile di 13 milioni nel primo semestre 2021
Glocal news 07 Settembre 2021 ore 08:00

Si preannuncia un nuovo esercizio da record per BCC Milano. Al bilancio positivo dei primi sei mesi si aggiunge anche la crescita della dotazione patrimoniale della Banca i cui Fondi Propri raggiungono quota 306 milioni di euro. Un dato, quest’ultimo, che certifica la stabilità attuale e futura della Banca territoriale poiché è proprio il valore da cui si calcolano gli indici di solidità patrimoniale, tutti ben al di sopra dei requisiti previsti dalle normative.

Il commento del direttore Beretta

Il Direttore Generale di BCC Milano Giorgio Beretta ha così commentato il bilancio:

"I dati della semestrale ci soddisfano pienamente poiché confermano l’ottimo stato di salute della Banca. La performance in termini di utile netto è la conseguenza di una crescita progressiva e consolidata dei volumi, abbinata a una continua diminuzione dei crediti deteriorati, frutto di un’attenta strategia nella valutazione, concessione e gestione dei finanziamenti. Nel secondo semestre dell’anno ci attendiamo di confermare la crescita evidenziata nell’ultimo triennio: sarà ancora un esercizio positivo che ci fornirà importanti risorse da destinare all’economia del territorio".

Il bilancio di BCC Milano

Il Bilancio semestrale mette in evidenzia una crescita significativa dei volumi rappresentati dalla raccolta totale, che raggiunge i 4,9 miliardi di euro con un incremento del 13,13% rispetto a giugno 2020, e dagli impieghi che superano quota 2 miliardi di euro, registrando una crescita del 12,37% sul primo semestre dell’anno precedente. I margini testimoniano la redditività della BCC, con trend di crescita percentuale tutti in doppia cifra. Si tratta di risultati importanti perché costanti nel tempo e ottenuti a valle di un periodo di aggregazioni tra Banche del territorio che hanno dato vita alla più grande Banca Cooperativa della Lombardia. Un soggetto economico e finanziario che sembra aver maturato una dimensione e una solidità tali da poter rappresentare un importante fattore di crescita e sviluppo per il territorio, soprattutto in un periodo di crisi generalizzata come quello che stiamo vivendo in seguito all’emergenza sanitaria.

La banca del territorio

Giuseppe Maino, Presidente di BCC Milano e del Gruppo Iccrea ha così commentato i numeri:

"Negli ultimi 18 mesi l’economia ha dovuto pagare il conto della pandemia e il contributo delle Banche è stato fondamentale nel sostenere le esigenze del Paese. BCC Milano è molto attenta ad accogliere e proporre a Soci e Clienti gli strumenti e misure che il Governo promuove per il contrasto alla crisi. Siamo consapevoli che, in un frangente così delicato della storia, una Banca del territorio deve fornire il proprio pieno sostegno a tutte le realtà che ne hanno bisogno: siano esse famiglie, imprese o realtà sociali. Le risorse prodotte dalla nostra attività caratteristica sono destinate alla crescita delle comunità locali e delle persone che le compongono".