Esteri
Largo ai "nuovi angeli"

Victoria's Secret sceglie Sofia Jirau: la prima modella con sindrome di down

E' stata la stessa 25enne portoricana a dare l'annuncio su Instagram, mostrando i primi scatti della campagna.

Victoria's Secret sceglie Sofia Jirau: la prima modella con sindrome di down
Esteri 20 Febbraio 2022 ore 18:03

La prima modella con sindrome di down che diventa testimonial di punta di un brand di lingerie e beauty noto a livello planetario, nientemeno che Victoria's Secret. E' la 25enne portoricana Sofia Jirau. Accusata di essere poco inclusivi, promuovendo un'idea di bellezza troppo distante dalla realtà, la celebre casa di moda ha da tempo rinunciato alle sfilate-evento con i suoi "angeli" (fra cui spiccavano super modelle, dalle sembianze al limite del divino, del calibro di Adriana Lima, Heidi Klum, Tyra Banks, Gisele Bunchen, Sara Sampaio...).

La nuova bellezza promossa da Victoria's Secret è invece orientata a valorizzare la complessità e le diversità del mondo femminile.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sofía Jirau (@sofiajirau)

Victoria's Secret sceglie una modella con sindrome di down

La bella Sofia - modella e attivista - ha annunciato lei stessa la partecipazione alla campagna della nuova collezione Love Cloud dedicata alla biancheria intima per tutti i giorni. Un paio di anni fa, a febbraio 2020, la portoricana attrasse l'attenzione del mondo della moda quando sfilò in passerella alla New York Fashion Week, nel pieno della crisi pandemica. Da quel momento è iniziata la sua scalata, sempre più in alto, nel fashion.

La 25enne ha postato su Instagram la fotografia in bianco e nero che la ritrae nella sua campagna pubblicitaria per Victoria's Secret:

'Un giorno l'avevo sognato, ho lavorato per questo e oggi questo sogno diventa realtà. Posso finalmente dirvi il mio grande segreto... Sono la prima modella di Victoria's Secret con sindrome di Down".

Sempre più inclusivi

Love Cloud è la nuova iniziativa per la lingerie del brand con finalità inclusive, che hanno lo scopo di abbattere certi stereotipi legati al mondo dell'intimo femminile. La linea comprende, per esempio, i primi reggiseni per le donne che hanno subito una mastectomia oltre a biancheria intima accordata alle tonalità di pelle per modelle di etnie diverse. Il brand aveva già nel 2019 aperto alla diversità ingaggiando la prima modella transgender, la brasiliana Valentina Sampaio e adesso con la star di TikTok Emira D’Spain, prima modella transgender nera a collaborare con Victoria’s Secret.

Le foto di Sofia Jirau

2
Foto 1 di 5
Cattura
Foto 2 di 5
5
Foto 3 di 5
4
Foto 4 di 5
3
Foto 5 di 5
Seguici sui nostri canali