Esteri
Agghiacciante delitto negli Usa

Uccide l'amica per rubarle il feto dalla pancia e fingere sia suo figlio

La presunta assassina ora a processo. Il bambino non è sopravvissuto.

Uccide l'amica per rubarle il feto dalla pancia e fingere sia suo figlio
Esteri 14 Settembre 2022 ore 17:37

Una vicenda semplicemente agghiacciante che viene dagli Stati Uniti. Una 29enne ha ucciso un'amica al settimo mese di gravidanza: voleva rubarle il feto che portava in grembo per diventare mamma al suo posto. E' stata arrestata. Il bambino purtroppo non ce l'ha fatta ed è morto in ospedale.

Uccide l'amica per rubarle il feto dalla pancia

Una storia che mette i brividi e che risale a ottobre 2020, avvenuta a New Boston, in Texas. E' finita sotto processo ora Taylor Parker, 29 anni,   accusata di aver ucciso l'amica Regan Simmons-Hancock e il bambino non ancora nato di nome Braxlynn Sage.

La ricostruzione dei fatti è terribile: Parker, disperata dal fatto di non riuscire a concepire un figlio e invidiosa dell'amica in gravidanza, è accusata di averla ferita mortalmente nel tentativo di rimuovere il feto dalla pancia e di averla lasciata morire di fronte all'altra figlia di tre anni.

L'agghiacciante delitto

Secondo quanto ricostruito dall'accusa, Parker avrebbe reciso l'utero dell'amica per rubare il bimbo colpendola con oltre cento coltellate. Poi avrebbe simulato il parto. Un delitto progettato nel tempo, dato che qualche mese prima avrebbe comprato una tuta in Internet per sembrare di essere incinta. Dopodiché avrebbe preso la placenta dell'amica fingendo fosse sua.

Il bambino purtroppo non è sopravvissuto, morendo in ospedale.

Il processo

La vicenda è tornata d'attualità in questi giorni dopo l'avvio del processo, durante il quale l'accusata nega ogni addebito. Diversi testimoni avrebbero confermato la sua frustrazione per il mancato concepimento di un figlio e pare che la 29enne avesse offerto anche 100.000 dollari a una donna perché fungesse da madre surrogato. Un progetto poi non concretizzatosi.

Taylor Parker ora rischia di essere condannata alla pena di morte.

 

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter