Esteri
La parata più importante

Tifoso ha un infarto in tribuna, il portiere corre col defibrillatore e gli salva la vita

Jeremias Ledesma, numero uno del Cadice, nella partita col Barcellona si è accordo del malore di un tifoso e gli ha salvato la vita.

Esteri 11 Settembre 2022 ore 17:55

ledesma cadice barcellona defibrillatore

Su chi sia stato il migliore in campo questa volta non ci sono dubbi. Hanno fatto il giro del mondo le immagini di  Jeremias Conan Ledesma, portiere del Cadice (serie A spagnola), mentre fa l'intervento più importante e difficile della sua vita. No, non ha parato un rigore a un fuoriclasse da Pallone d'oro, ma con una corsa a perdifiato ha salvato una vita umana. E poco (anzi, nulla) conta che al fischio finale la sua squadra abbia perso e lui abbia incassato quattro gol.

Tifoso ha un infarto, il portiere corre col defibrillatore e lo salva

Trattandosi di una partita di Liga (e che partita, dato che in campo con il Cadice c'era il Barcellona), le immagini hanno subito fatto il giro del mondo.

IL VIDEO:

Lo scenario è l'Estadio Nuevo Mirandilla di Cadice: sono gli ultimi minuti di Cadice-Barcellona con gli ospiti in vantaggio per 2-0. A un certo punto, però succede qualcosa che rompe tutta la magia di una partita di calcio.

Il portiere della squadra di casa  Jeremias Ledesma abbandona la porta e si avvicina alle panchine. Da qui un addetto del Barcellona gli lancia una scatola e lui corre a perdifiato verso la curva alle sue spalle, lanciandola. Una scena che lascia interdetti anche i commentatori della televisione spagnola che commentano. Poi, nel replay, si capisce bene: Ledesma ha lanciato sugli spalti un defibrillatore.

La corsa per la vita

Il portiere infatti si era accorto che pochi istanti prima, proprio dietro alla sua porta, un anziano tifoso era stato colto da un malore, una crisi cardiaca. E a quel punto è corso con tutte le energie che aveva verso le panchine, avvisando di quello che aveva appena visto. Poi il lancio della scatola con il defibrillatore, la presa al volo (d'altronde è un portiere...), una nuova corsa e il lancio in tribuna al personale sanitario che nel frattempo aveva raggiunto il tifoso.

Salvavita

La partita è stata sospesa, con i giocatori rimasti in campo per una decina di minuti; poi l'arbitro ha fatto tornare le squadre negli spogliatoi. E dopo una mezz'ora la gara è ripresa, con il Barcellona che è andato a segno ancora con Fati e Dembelé per lo 0-4 finale. Ma la mente di tutti, e soprattutto di Ledesma, era per quel tifoso. Che, a quanto si apprende al momento. Dovrebbe avercela fatta.  E questa, senza dubbio, sarà la migliore giocata della carriera del portiere. Anche se dovesse parare un rigore decisivo nella finale dei Mondiali...

 

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter