Esteri
Durante un litigio

Produttore di hamburger vegani morde al naso un uomo in un parcheggio

E' successo negli Usa, nella Carolina del Nord: è uscito di prigione pagando una cauzione da 11.085 dollari.

Produttore di hamburger vegani morde al naso un uomo in un parcheggio
Esteri 21 Settembre 2022 ore 17:31

Una reazione da non credere, scaturita da un tamponamento tra le ruote di due auto e quindi risolvibile con una semplice constatazione amichevole. E invece la vicenda che ha visto come protagonista un produttore di hamburger vegani ha avuto veramente dell'assurdo: durante un litigio in un parcheggio, a margine di una partita di football, arrivato al culmine non ci ha più visto e ha morso al naso il suo avversario per "metterlo ko".

Produttore di hamburger vegani morde un uomo sul naso

Di certo la sua reazione non è stata propriamente consona alle tradizionali scazzottate tra tifosi, eppure, dopo quanto accaduto, il suo nome è divenuto rapidamente popolare agli occhi dell'opinione pubblica. Doug Ramsey, 53 anni, è stato arrestato con l'accusa di minacce e di percosse di terzo grado dopo aver cercato di strappare a morsi il naso di un uomo con il quale aveva avuto un litigio.

Doug Ramsey

Il fatto è avvenuto sabato 17 settembre 2022 in un parcheggio vicino al Razorback Stadium di Fayetteville (Stati Uniti), a seguito della partita di football tra Arkansas e Missouri State. Il 53enne, amministratore delegato di Beyond Meat, azienda che produce hamburger vegani e prodotti caseari a base di vegetale, è stato subito tratto in arresto e trasportato nel carcere della contea di Washington per poi essere rilasciato il giorno seguente dopo aver pagato una cauzione da 11.085 dollari.

Il motivo del morso al naso

Stando al rapporto preliminare della polizia, il produttore di hamburger vegani avrebbe cominciato a discutere con la sua vittima per un tamponamento tra auto avvenuto nel parcheggio. Ramsey, infatti, si trovava presumibilmente nella corsia di marcia della struttura, nel tentativo di andarsene, quando una Subaru si è avvicinata alla vettura del manager di Beyond Meat entrando in contatto con lo pneumatico anteriore del lato passeggero.

Il 53enne, a quel punto, è stato colto da un improvviso scatto d'ira: sceso dall'auto avrebbe sfondato con un pugno il parabrezza posteriore della Subaru, per poi colpire violentemente il conducente uscito dalla macchina. E' stato in quel momento, si legge nel verbale della polizia, che Ramsey ha "morso il naso del proprietario, strappandogli la carne sulla punta del naso”, minacciandolo poi di ucciderlo. Una scena che è stata vista e confermata da un testimone.

I titoli della sua azienda crollano

Ramsey è direttore operativo di Beyond Meat da dicembre. L’azienda alimentare ha dovuto fronteggiare lo scetticismo degli investitori per le vendite deludenti, le sfide operative e le prospettive di crescita a lungo termine. Il titolo è sceso del 73% quest’anno, trascinando la valorizzazione a 1,09 miliardi di dollari. Solo tre anni fa, la società era valutata 13,4 miliardi di dollari. Da martedì il titolo della società, martedì 20 settembre 2022, ha perso il 6,7%.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter