Esteri
Polemiche in Spagna

Prete nega il battesimo a una bambina perché la madrina "vive nel peccato"

La decisione comunicata due giorni prima della funzione. I genitori "costretti" a rivolgersi a un'altra parrocchia.

Prete nega il battesimo a una bambina perché la madrina "vive nel peccato"
Esteri 02 Settembre 2022 ore 17:44

La madrina convive e ha una figlia e il prete nega il battesimo a una bambina. Una vicenda accaduta in Spagna che sta facendo parecchio discutere.

Prete nega il battesimo a una bambina perché i genitori non sono sposati

"La madrina di battesimo vive nel peccato".  E' la motivazione con cui don Francisco Javier de Ramiro Crespo, parroco di As Neves, Pontevedra, in Galizia, ha negato il sacramento a una piccola di pochi mesi. La donna infatti convive con un uomo con cui ha avuto una figlia, ma i due non sono sposati.

Una decisione che ha scatenato le polemiche e diviso la comunità della cittadina iberica.

La vicenda, narrata dal Diario de Pontevedra, è accaduta nei giorni scorsi. E alla fine è intervenuta anche la Curia locale, che ha difeso l'operato del sacerdote.

 "Il parroco deve agire con la necessaria forza per rifiutare padrini che possano suscitare scandalo tra i fedeli. Il fatto che determinate condotte pubbliche e immorali siano molto diffuse anche tra i fedeli, non fa sì che questi possano essere accettati come padrini".

Le polemiche e la soluzione

La decisione del parroco ha suscitato polemiche e soprattutto la rabbia della famiglia della bambina, anche perché è stata comunicata due giorni prima della data fissata per la cerimonia. Ma il sacerdote è stato irremovibile.

E così la funzione è stata annullata. Ma i genitori della piccola non si sono arresi  e si sono rivolti a un collega meno "rigido". E alla fine la piccola è stata comunque battezzata.  

 

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter