Esteri
Quantomeno originale...

Pilk, il drink di Natale con Pepsi e Latte. Lo abbiamo provato per voi...

L'idea è di Pepsi, che ha lanciato un seguitissimo contest sui social con l'hashtag #PilkandCookies.

Esteri 06 Dicembre 2022 ore 14:36

pilk pepsi latte bevanda natale

Si chiama Pilk, dall'unione delle parole Pepsi (la nota bevanda americana) e milk (latte), e a Natale o giù di lì potreste trovare qualcuno che ve lo offre. Sì, perché quello che apparentemente può sembrare qualcosa di disgustoso rischia di diventare una tendenza - soprattutto sui social - per quest'inverno.

Pilk, il drink di Natale con Pepsi e Latte

L'idea è venuta alla Pepsi, che ha lanciato uno spot con l'attrice Lindsay Lohan, che la notte di Natale sente un rumore in casa, scende e trova il drink sul tavolo. Lo ha creato direttamente Babbo Natale, che ha trovato il classico latte con i biscotti e lo ha mischiato con una Pepsi. Lo assaggia e commenta con il sorriso:

“That one is dirty soda, Santa!”

In sottofondo si sente poi il classico "Oh oh oh" di Babbo Natale, evidentemente compiaciuto che la ragazza abbia apprezzato la sua creazione...

Il successo sui social

La campagna pubblicitaria ha avuto un immediato successo soprattutto sui social network. Pepsi ha lanciato inoltre anche un contest in cui chiede di provare la bevanda e condividerla con l'hashtag #PilkandCookies. E in molti, evidentemente senza temere il gusto (se di gusto possiamo parlare...) della bevanda hanno deciso di partecipare. In particolare il contest va fortissimo su TikTok e Twitter, dove si moltiplicano le testimonianze.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lindsay Lohan (@lindsaylohan)

Lo abbiamo provato per voi, e...

A questo punto abbiamo deciso di provarci anche noi. Iniziamo con il dire che non c'è una "ricetta ufficiale", che determini le quantità di latte e Pepsi da mixare. Nello spot più o meno sono quantità simili, dunque abbiamo fatto lo stesso. Il risultato è una bevanda di colore beige, tipo un caffelatte un po' più chiaro (ma quello dipende dalle quantità). Sembra più che altro uno di quei beveroni dietetici che avete visto sicuramente in molti spot, con uno strato di schiuma spumosa. E già l'aspetto è di per sé poco invitante...

Il gusto? Beh, sinceramente dobbiamo dire che ci aspettavamo di peggio. Dolciastro, molto dolciastro. Si sente di più sicuramente il gusto della Pepsi, in una bevanda più densa, ma anche questo è probabilmente questione di proporzioni. Rimane invece a lungo il retrogusto di latte.

Un giudizio finale? A Natale meglio stare sulla tradizione: una cioccolata calda, un thè, un bicchiere di spumante...

Seguici sui nostri canali