Esteri
In America

"Perché i senzatetto non muoiono di Covid?". "Cretina, perché siamo vaccinati"

La risposta epica di un clochard mette a tacere il corteo negazionista.

"Perché i senzatetto non muoiono di Covid?". "Cretina, perché siamo vaccinati"
Esteri 08 Ottobre 2021 ore 11:48

Un video che ha, involontariamente, dei tempi comici degni della migliore cinematografia. Certe volte è sufficiente la risposta più semplice (e logica), ma questo approccio non vale per i complottisti che coltivano il dubbio ossessivo e cercano altre spiegazioni, spesso al limite del fantascientifico. Succede così che a Los Angeles, sulla Hollywood Boulevard, a riportare a terra uno sparuto manipolo di manifestanti negazionisti ci ha pensato la risposta tranciante e ineccepibile di un senzatetto. La scena immortalata è stata messa sui social e nel giro di pochissimo tempo è diventata virale in tutto il mondo.

La risposta epica del senzatetto che zittisce i complottisti

Nel corso di una corteo No Vax losangelino una manifestante con megafono urla:

"Vedete tutti questi senzatetto in giro? Sono morti in strada con il Covid? Diavolo, no! Come mai?".

Proprio in quel momento sta passando un clochard che, senza scomporsi troppo né arrestare la sua passeggiata, risponde a voce alta:

"Perché sono vaccinato, stupida idiota".

Sipario. Niente da aggiungere.

Il video, che documenta una manifestazione dello scorso sabato 2 ottobre, è stato pubblicato su Twitter dal profilo "Film The Police LA" e in poco tempo è diventato una sorta di manifesto a favore della campagna di vaccinazione anti-Covid negli Stati Uniti.

Tutti pazzi per Ray

Ma non è ancora finita. Per restare in ambito cinematografico, il senzatetto protagonista della scena è diventato una sorta di eroe per caso con milioni di like, citazioni e omaggi da tutto il pianeta. E, ovviamente, in molti hanno voluto saperne di più su di lui. Si chiama Ray e, stando a quanto si legge nei commenti del post, è molto benvoluto nella zona; è stata anche avviata una raccolta fondi per aiutarlo a comprarsi un telefono e richiedere dei documenti.