Esteri
Incredibile negli Usa

Dichiarato morto: stanno per espiantargli gli organi, ma lui muove i piedi di fronte ai video dei figli

A notare il movimento dei piedi è stata la nipote. E una Tac ha confermato l'attività cerebrale. L'uomo, 37 anni, è ora in coma.

Dichiarato morto: stanno per espiantargli gli organi, ma lui muove i piedi di fronte ai video dei figli
Esteri 04 Settembre 2022 ore 14:27

Una vicenda incredibile, da mettere i brividi. Aveva fatto scalpore la storia della bambina messicana che si era risvegliata durante il suo funerale, ed è successo ancora. Questa volta negli Stati Uniti, dove un uomo ha mosso i piedi prima che in ospedale procedessero all'espianto dei suoi organi.

Si muove in obitorio prima che gli espiantino gli organi

La storia è raccontata dal Daily Mail Us. Ryan Marlow, 37 anni, soffriva di listeria, un'infezione causata da batteri. Da due settimane si trovava in un ospedale della Carolina, negli Stati Uniti. Il 27 agosto 2022 i medici avevano detto che la malattia aveva causato un gonfiore al cervello dell'uomo, che era per questo dichiarato cerebralmente morto. Ryan è stato tenuto in vita in quanto donatore di organi.

Ma quando la famiglia è andata in ospedale per porgergli l'ultimo saluto è accaduto l'inaspettato. La nipote ha notato i piedi dell'uomo muoversi mentre gli venivano mostrati i video dei figli.

L'incredibile sviluppo

A quel punto è stata eseguita immediatamente una Tac di follow-up, che aveva mostrato attività cerebrale. E a quel punto la moglie Megan - che ha documentato tutto il percorso della malattia su Facebook - ha immediatamente chiesto ai medici di fermarsi.

Le condizioni di Ryan appaiono comunque critiche, e l'uomo è attualmente in coma. La moglie sta cercando di farlo trasferire in un altro ospedale, ma la questione è attualmente bloccata. E certamente  potrà avere uno sviluppo legale, comunque vada a finire.

 

 

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter