Mare... salato

Quanto costa un ombrellone in spiaggia? I prezzi degli stabilimenti balneari dell'estate 2024

Altroconsumo ha parametrato i prezzi di dieci località balneari ad agosto. Per una settimana si arrivano a spendere quasi 400 euro

Quanto costa un ombrellone in spiaggia? I prezzi degli stabilimenti balneari dell'estate 2024
Pubblicato:
Aggiornato:

Mentre sul piano politico infuriano le polemiche sui balneari, molti italiani stanno già pensando alle vacanze estive. E chi ha deciso di andare al mare dovrà fare i conti con nuovi rincari. Ma quanto costa una giornata in spiaggia con ombrellone e lettini? A fare una panoramica sul tema ci ha pensato come ogni estate Altroconsumo, che ha parametrato i prezzi di alcuni lidi sparsi per l'Italia. E il quadro non è molto confortante.

Quanto costa una giornata in spiaggia in Italia

L'associazione dei consumatori ha preso in esame dieci località di mare, dal Nord al Sud (Lignano, Rimini, Senigallia, Viareggio, Palinuro, Alassio, Gallipoli, Alghero, Taormina e Giardini Naxos, Anzio), per un totale di 211 stabilimenti balneari intervistati chiedendo i prezzi di una delle settimane più "calde" anche dal punto di vista turistico, quella dal 4 al 10 agosto 2024.

A Lignano, Taormina e Giardini Naxos  non c’è stato alcun aumento rispetto allo scorso anno, mentre i prezzi sono saliti ad Alghero e Gallipoli (2%), Alassio, Anzio e Palinuro (3%), Rimini (4%) e Viareggio (5%). Più elevato, ma in linea con l’inflazione, l’aumento rilevato a Senigallia (8%), che resta comunque la località meno cara tra quelle prese in esame. In media il prezzo è salito del 4%.

 

Clicca qui per scoprire le spiagge più adatte ai bambini.

La differenza tra prima fila e altre

L'inchiesta non solo mette in evidenza le differenze tra una località e l'altra, ma anche fra la prima fila e le altre (è stato preso in esame il prezzo sino alla quarta fila).

A Senigallia la prima fila costa 155 euro, contro i 392 che si devono sborsare per sdraiarsi al sole di Alassio, la località più cara dell'inchiesta.

Sull’alto Adriatico un’altra buona scelta in termini di prezzi è Lignano: qui la prima fila costa 164 euro.  Seguono Rimini (165 euro), Palinuro e Viareggio (209), Taormina e Giardini di Naxos (215). La perla della Liguria non è l’unica meta ad avere prezzi alle stelle: a Gallipoli si pagano 289 euro per la prima fila mentre ad Alghero 239 euro.

Cifre alte, dunque, che non tutti si possono permettere.  Anche perché ogni anno i prezzi aumentano sempre di più: nel 2023 i costo era salito del 5%, nel 2022 addirittura del 10%.

 

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali