Economia
Stangata di inizio anno

Quanto costa la benzina da gennaio 2023 e dove fare il pieno per risparmiare

Il Governo ha eliminato lo sconto di 18 centesimi al litro di carburante.

Quanto costa la benzina da gennaio 2023 e dove fare il pieno per risparmiare
Economia 01 Gennaio 2023 ore 08:37

Ieri, 31 dicembre 2022, se ci avete fatto caso (magari c'eravate pure voi) ai distributori di benzina c'era più coda del solito. Già, perché da domenica 1 gennaio 2023 il prezzo della benzina è tornato a salire. Il Governo ha infatti deciso di eliminare del tutto lo sconto sui carburanti che da marzo rendeva più accessibile il costo di benzina, diesel e Gpl.

Aumento benzina: quanto costa fare il pieno

All'inizio del suo mandato il Governo Meloni aveva deciso di abbassare il taglio sulle accise voluto dall'Esecutivo di Mario Draghi. Si era così passati da uno sconto di 30,5 centesimi al litro a uno di 18. Una bella riduzione, compensata però in parte dal calo dei prezzi, che finalmente erano scesi in maniera sensibile soprattutto nelle ultime settimane. Basti pensare che proprio questa settimana la benzina (1,625 euro al litro) è scesa su valori che non si vedevano dal giugno 2021.

Valori che da oggi, 1 gennaio 2022, troveremo più alti di 18 centesimi al litro, con il rischio in molti impianti di tornare sopra i 2 euro. 

Dove conviene fare il pieno

Dunque, se già non lo facevate, è tempo di tornare a fare i conti per fare il pieno nei posti più economici vicino a casa. Per farlo lo strumento più adatto è il  portale Osservaprezzi carburanti del Ministero dello sviluppo economico, che permette di consultare i prezzi di vendita dei carburanti effettivamente praticati presso gli impianti di distribuzione situati nel territorio nazionale, così come comunicati dai gestori dei punti di vendita settimanalmente o nei casi di aumenti infrasettimanali (clicca qui per accedere al sito).

Ma quanto costa la benzina oggi?

I dati elaborati da Staffetta Quotidiana - che ha preso in esame circa 15.000 impianti venerdì 30 dicembre 2022 - i prezzi sono rimasti abbastanza stabili.

  • benzina self service   1,626 euro/litro (-1 millesimi, compagnie 1,625, pompe bianche 1,628)
  • diesel   1,692 euro/litro (-1, compagnie 1,691, pompe bianche 1,694).
  • benzina servita 1,774 euro/litro (invariato, compagnie 1,815, pompe bianche 1,693)
  • diesel servito  1,839 euro/litro (-1, compagnie 1,881, pompe bianche 1,758)
  • Gpl servito 0,765 euro/litro (invariato, compagnie 0,774, pompe bianche 0,754)
  • Metano servito   2,338 euro/kg (-27, compagnie 2,333, pompe bianche 2,323)
  • Gnl 2,228 euro/kg (+11, compagnie 2,288 euro/kg, pompe bianche 2,182 euro/kg)

A confrontare i dati sui distributori è invece Quotidiano energia:

Benzina Self:

  • Self Q8 1,619 euro al litro
  • Tamoil  1,619 euro al litro
  • Api-IP 1,623 euro al litro
  • Agip Eni   1,630 euro al litro
  • No Logo  1,631 euro al litro
  • Esso   1,633 euro al litro.

Diesel Self:

  • Q8   1,688 euro al litro
  • Tamoil  1,685 euro al litro
  • Api-IP  1,689 euro al litro
  • Agip Eni  1,696 euro al litro
  • No Logo 1,698 euro al litro
  • Esso  1, 698 euro al litro.

Benzina servito:

  • No Logo  1,691 euro al litro
  • Tamoil  1,713 euro al litro
  • Esso  1,796 euro al litro
  • Q8   1,806 euro al litro
  • Api-IP 1,824 euro al litro
  • Agip Eni  1,835 euro al litro

Diesel servito:

  • No Logo 1,756 euro al litro
  • Tamoil 1,777 euro al litro
  • Esso   1,859 euro al litro
  • Q8  1,869 euro al litro
  • Api-IP   1,891 euro al litro
  • Agip Eni  1,901 euro al litro.
Seguici sui nostri canali