Economia
Per incentivare la mobilità

Bonus trasporti, come fare per richiedere il voucher da 60 euro dall'1 settembre

L'incentivo introdotto col decreto Aiuti e ampliato col decreto Aiuti bis.

Bonus trasporti, come fare per richiedere il voucher da 60 euro dall'1 settembre
Economia 31 Agosto 2022 ore 09:26

A partire da domani, giovedì 1  settembre 2022, come previsto dal decreto Aiuti e ampliato da quello Aiuti bis, verrà introdotto il bonus trasporti, un incentivo economico di massimo 60 euro elargito a lavoratori, studenti e pensionati per abbonamenti mensili e annuali sui servizi di trasporto pubblico. Qui di seguito chi potrà usufruirne e tutte le procedure da seguire per richiederlo.

Che cos'é il bonus trasporti

Il bonus trasporti consiste in un contributo economico elargito dal Governo. L'incentivo consiste in un voucher di massimo 60 euro che studenti, lavoratori e pensionati potranno richiedere, a partire dal 1° settembre 2022, per abbonamenti mensili o annuali al trasporto pubblico locale, regionale, interregionale e per i servizi di trasporto ferroviario nazionale, a patto che l’acquisto dell’abbonamento sia eseguito entro il 31 dicembre 2022.

L'iniziale stanziamento di 79 milioni di euro col decreto Aiuti, è stato poi incrementato a 180 milioni di euro con la seconda dotazione (da 101 milioni di euro) prevista dal decreto Aiuti bis (varato dal Consiglio dei ministri lo scorso 4 agosto 2022): una somma che consentirebbe di garantire il bonus a circa 3 milioni di persone.

Bonus trasporti, come fare domanda

Per poter ottenere il bonus trasporti è necessario presentare la propria domanda sul portale www.bonustrasporti.lavoro.gov.it del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, tramite Spid o Cie.

Dovranno essere fornite dichiarazioni sostitutive di autocertificazione, indicando l'importo del buono richiesto a fronte della spesa prevista, nonché il gestore del servizio di trasporto pubblico, Il portale sarà disponibile dalle prossime settimane e prima della messa online verrà data apposita comunicazione.

Chi ha diritto al bonus trasporti

Il bonus trasporti è previsto per tutte le persone fisiche che nel 2021 hanno conseguito un reddito complessivo non superiore ai 35mila euro.

Il voucher elargito può coprire fino al 100% della spesa da sostenere ed è riconosciuto nel limite massimo di 60 euro per ciascun beneficiario per l'acquisto entro il 31 dicembre 2022 di un abbonamento annuale, mensile o relativo a più mensilità per i servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale o per i servizi di trasporto ferroviario nazionale.

Per quali mezzi pubblici vale

Il bonus potrà essere utilizzato per metro, tram e autobus del trasporto locale, regionale e interregionale e treni del servizio ferroviario nazionale, compresi quelli ad alta velocità. Non potrà invece essere utilizzato per i servizi di prima classe, executive, business, club executive, salotto, premium, working area e business salottino.

Il buono è spendibile presso un solo gestore dei servizi di trasporto pubblico e deve essere utilizzato entro il mese di emissione presentandolo alle biglietterie del gestore del servizio selezionato, il quale a sua volta accede al portale verificandone la validità.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter