Economia
Effetto inflazione

Aumento pensioni da gennaio: quanto prenderete di più. Le simulazioni

Dal prossimo anno l'assegno mensile crescerà del 7,3%.

Aumento pensioni da gennaio: quanto prenderete di più. Le simulazioni
Economia 10 Novembre 2022 ore 14:54

C'è una buona notizia per tutti i pensionati. Dall'1 gennaio 2023 le pensioni aumentano. L'adeguamento - inserito nell'apposito decreto firmato dal ministro dell’Economia e delle finanze  Giancarlo Giorgetti - sarà del +7,3%. Un aumento, come previsto dalla normativa vigente,  calcolato sulla base della variazione percentuale che si è verificata negli indici dei prezzi al consumo forniti dall’Istat il 3 novembre 2022.

Aumento pensioni da gennaio: +7,3%

Un aumento che, seppur inferiore alle aspettative, rappresenta un picco: le pensioni non crescevano così dagli anni Ottanta. Ed è tutto "merito" dell'inflazione, alle stelle negli ultimi tempi.

A differenza dei lavoratori dipendenti (per i quali servono rinnovi contrattuali) i pensionati infatti vedono il loro assegno mutare in base all’indice dei prezzi stilato dall’Istat.

L'altra faccia della medaglia, però, è l'aumento delle tasse sulle pensioni: anche le imposte infatti andrà in parallelo, per effetto  della progressività dell’aliquota fiscale.

Quanto prenderete di più di pensione? Le simulazioni

Ma, al di là delle motivazioni e dei tecnicismi, quello che interessa è poi quanto i pensionati italiani si ritroveranno in tasca in più.

Di seguito una simulazione che parte dalla pensione minima di 525,38 euro, che salirà di 38 euro.

Pensione 2022 lordo Pensione 2022 netto Aumento netto Pensione 2023 lordo Pensione 2023 netto
525,38 525,38 38 564 564
750 722 39 805 760
1000 898 952 1073 950
1250 1273 63 1135 1341
1500 1244 75 1319 1610
1750 1415 88 1503 1878
2000 1591 100 2146 1691
2250 1752 101 2413 1853
2500 1906 111 2680 2017
3000 2215 129 3208 2344
4000 2826 150 4263 2976

 L'aumento di novembre

Intanto già a novembre c'è stato un piccolo aumento per coloro che hanno un assegno fino a 2.692 euro mensili lordi: la pensione è cresciuta del 2% rispetto a inizio anno.  Oltre ai 150 euro del bonus governativo per coloro che hanno una pensione fino a 20.000 euro annui.

 

Seguici sui nostri canali