Cronaca
TRAGICO BILANCIO

Vigilia di sangue sulle strade del Veneto: tre giovani morti in due diversi incidenti

E' accaduto tutto all'alba, a distanza di una manciata di minuti, anche se in due luoghi molto distanti fra loro

Vigilia di sangue sulle strade del Veneto: tre giovani morti in due diversi incidenti
Cronaca 25 Dicembre 2022 ore 08:53

Tragico il bilancio di un incidente avvenuto all'alba della Vigilia di Natale a Mestre: due ragazzi sono morti nell'impatto dell'auto su cui viaggiavano contro un muretto.

Due venticinquenni morti vicino a Venezia

AGGIORNAMENTO: il ragazzo alla guida della vettura è risultato positivo all'alcol test e sarà indagato per duplice omicidio stradale.

Sono Riccardo Pastrello e Tobia Eccher, quest'ultimo spirato poco dopo l'arrivo al pronto soccorso dell'ospedale Dell'Angelo. Feriti gli altri due giovani che si trovavano in macchina, erano tutti amici e coetanei.

Insomma, come riporta Prima Venezia, un risveglio tragico per 4 famiglie. Due ragazzi di 25 anni di Mestre sono morti all'alba nell'auto che ha battuto violentemente contro lo spigolo di un muro in via della Libertà, vicino al passaggio pedonale sopraelevato di Marghera.

Mentre il ragazzo al fianco del conducente è morto sul colpo, l'amico seduto dietro a destra è stato estratto vivo dei Vigili del Fuoco e stabilizzato dai sanitari del SUEM, ma è arrivato in arresto cardiaco all'ospedale dell'Angelo e per lui i sanitari hanno potuto fare ben poco.

Sopravvissuti il conducente, un 25enne di Zelarino e la ragazza seduta dietro di lui. Il giovane che guidava all'arrivo dei soccorsi continuava a ripetere agitato "Come stanno i miei amici". Amici di vecchia data con tante partite di basket alle spalle. Per lui test per alcol e droga di rito, i risultati nei prossimi giorni.

I quattro amici avevano trascorso la serata vicino al Vega park e stavano tornando a casa. Invece sono arrivate le telefonate che nessun genitore vorrebbe ricevere: disperati tutti, i familiari di chi non c'è più, e i parenti dei due giovani sopravvissuti, al pensiero che questa tragedia resterà indelebile nei loro ricordi.

Altro incidente mortale a Castelfranco

Poco dopo c'è stato un altro incidente mortale con un'altra giovane vita stroncata a Castelfranco, in provincia di Treviso.

Nicolò Piva, 26 anni, padovano di San Martino di Lupari era al volante di un furgone, quando all'improvviso verso le 6 di una vigilia davvero tragica, ha perso il controllo del mezzo ed è finito fuori strada.

L'impatto, riporta Prima Treviso, è stato violentissimo, il giovane è morto sul colpo.

Frontale anche nel Padovano

Non è finita. I Vigili del Fuoco sono intervenuti nel primo pomeriggio anche a Cervarese Santa Croce per un incidente tra un'auto e un furgone: sei in feriti tra cui un minore

I pompieri accorsi da Abano Terme hanno messo in sicurezza i mezzi e liberati passeggeri del furgone e della auto alimentata a Gpl rimasti bloccati all'interno dei mezzi.

Seguici sui nostri canali