Cronaca
PIAGA SENZA FINE

Un'altra tragedia a uno stage sul lavoro: muore un 18enne nel Veneziano

Schiacciato da un blocco di metallo. A Udine perse la vita già lo scorso gennaio Lorenzo Parelli. Anche Lorenzo aveva 18 anni e stava facendo uno stage in alternanza scuola-lavoro: dopo la sua morte tutta Italia fu interessata da numerose proteste studentesche.

Un'altra tragedia a uno stage sul lavoro: muore un 18enne nel Veneziano
Cronaca 17 Settembre 2022 ore 10:09

Un'altra tragedia a uno stage sul lavoro, muore un 18enne.

Come già alcuni mesi fa era accaduto con la morte del giovane Lorenzo Parelli travolto da una putrella nell'ultimo giorno di stage in un'azienda di Lauzacco di Pavia in provincia di Udine, ecco che un'altra famiglia piange in queste ore la perdita di un figlio.

Altra tragedia sul lavoro, ancora un giovane di uno stage

Come racconta Prima Venezia, l'ultima tragedia in ordine di tempo che ha visto vittima un giovane impegnato in uno stage, è accaduta a Noventa di Piave, un comune di poco meno di 7mila abitanti della città metropolitana di Venezia in Veneto.

A perdere la vita un 18enne, Giuliano De Seta, studente in un Istituto tecnico di Portogruaro e residente a Ceggia, piccolo Comune sempre della città metropolitana di Venezia.

La ditta teatro della tragedia

Come si è consumata la tragedia

Il drammatico incidente sul lavoro si è verificato nella ditta Bc Service nel tardo pomeriggio di ieri, venerdì 16 settembre.

Secondo una primissima ricostruzione, ancora da accertare e da mettere formalmente agli atti, il giovane stava lavorando da solo attorno alle 17 quando sarebbe rimasto schiacciato da un blocco di metallo caduto da dei cavalletti.

Gravissime le lesioni riportate, soprattutto agli arti inferiori, che non gli hanno lasciato scampo.

Giuliano De Seta, 18 anni

L'allarme e i soccorsi

Subito è scattato l'allarme per l'accaduto con la richiesta di soccorsi: sul posto sono intervenuti Carabinieri, Vigili del fuoco, gli operatori del 118 e anche una squadra di soccorritori specializzata nelle dinamiche degli incidenti sul lavoro.

Per il giovane però non c'è stato nulla da fare. Pochissimi minuti dopo in ditta sono arrivati anche i genitori dello studente stagista, Enzo e Antonella.

I Carabinieri sul posto

Il duro commento dei sindacati

Anche un rappresentante dei sindacati, della Fiom Cgil, si è poi recato in azienda poco dopo la tragedia.

Duro il commento delle parti sociali, attraverso le parole di Loris Gaiotto:

"E' inammissibile morire a 18 anni, non si può morire così nel tentativo di lavorare e imparare, per arrivare a fine giornata".

Il triste precedente di Lorenzo Parelli

Come detto, sia per l'età delle vittime, sia per la vicinanza geografica dei luoghi delle due tragedie, subito la mente è andata a quanto avvenuto verso fine gennaio in provincia di Udine, quando in una ditta perse la vita Lorenzo Parelli.

Il luogo della tragedia

Triste ironia del destino, accadde proprio nel suo ultimo giorno di stage e anche Lorenzo aveva 18 anni.

In quell'occasione, tutta Italia fu interessata da numerose proteste studentesche (un altro giovane era morto nelle Marche) che chiedevano una riforma proprio della modalità di organizzazione e proposta degli stage scuola lavoro.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter