Cronaca
scene apocalittiche

Tromba d'aria a Pantelleria: ci sono due morti

Al momento i feriti sarebbero nove, di cui quattro gravi. Proclamato il lutto cittadino.

Tromba d'aria a Pantelleria: ci sono due morti
Cronaca 10 Settembre 2021 ore 22:55

E' di due morti e nove feriti - quattro gravi - il bilancio della tromba d'aria che oggi, venerdì 10 settembre 2021, si è abbattuta su Pantelleria. Il ciclone ha investito una decina di automobili. Le vittime si trovavano a bordo dei loro mezzi quando sono state letteralmente travolte e scaraventate fuori dall'abitacolo. Anche gli altri feriti sarebbero stati sorpresi mentre si trovavano in automobile.

Tromba d'aria a Pantelleria: due morti

Una scena apocalittica quella che si è verificata nel tardo pomeriggio sull'isola. Vigili del fuoco, Carabinieri e personale sanitario sono intervenuti per organizzare i soccorsi, ma per due dei coinvolti non c'è stato nulla da fare. Si tratta di Giovanni Errera, di 47 anni, vigile del fuoco in servizio sull'isola, e di un pensionato di 86 anni, Francesco Valenza. 

5 foto Sfoglia la gallery

La tromba d'aria è arrivata dal mare e in pochi secondi ha trascinato in un vortice case e auto che stavano percorrendo la strada perimetrale dell'isola. Sul posto è intervenuta anche la Protezione civile, che in una nota ha ricostruito l'accaduto.

Alle ore 19, una tromba d’aria a Pantelleria, c.da Campobello, ha sollevato da terra fatto ricadere sei autovetture e, purtroppo, provocato due morti e, al momento, quattro feriti gravi, numero destinato ad aumentare. Sul posto immediatamente arrivati i soccorsi, il 118, i vigili del fuoco, i carabinieri e i tecnici comunali. Fra i deceduti un vigile del fuoco pantesco non in servizio. Le nostre condoglianze alle famiglie. La tromba d’aria si è formata a mare al largo della costa Nord Est dell’isola ed è entrata nella terraferma per un centinaio di metri provocando i danni alle autovetture e a 4 edifici. Domani mattina con la luce sarà completata la conta dei danni. Il Presidente della Regione, informato dal capo della protezione civile, segue costantemente l’evoluzione dei fatti.

 

L'Amministrazione comunale ha annunciato per domani il lutto cittadino.

 

Le parole del presidente della Regione Nello Musumeci, che ha espresso vicinanza alle vittime e all'intera cittadina:

"Prego Iddio che il bilancio non si aggravi e sono vicino alle famiglie così improvvisamente colpite negli affetti più cari".