Cronaca
Incredibile, ma vero

Sorpresa a rubare dà la colpa... al vaccino: "Non mi sono resa conto"

E' accaduto ad Assisi in Umbria dopo il furto di un paio di scarpe.

Sorpresa a rubare dà la colpa... al vaccino: "Non mi sono resa conto"
Cronaca 02 Novembre 2021 ore 17:19

Sorpresa a rubare delle scarpe in un negozio, una donna si è giustificata così davanti alle Forze dell'ordine: "Colpa del vaccino, non mi sono resa conto di quello che stavo facendo". Di scuse probabilmente se ne sono sentite tantissime in situazioni del genere, ma questa le batte tutte. O almeno è nella top ten delle più bizzarre.

Ruba senza saperlo: "Effetto collaterale del vaccino"

Tra i possibili effetti collaterali del vaccino se ne va ad aggiungere uno tutto da ridere: quello di non rendere le persone coscienti delle proprie azioni. Come ad esempio addirittura arrivare a rubare un paio di scarpe in un centro commerciale. Colta in flagrante dagli addetti alla sicurezza del punto vendita, una donna, all'arrivo dei carabinieri ha lasciato tutti a bocca aperta.

"Ho fatto il vaccino poco fa, non mi sono accorta di aver rubato un paio di scarpe".

L'accaduto

E' accaduto ad Assisi, la città di San Francesco, in Umbria.  Qui la donna è stata vista aggirarsi all'interno del negozio, provandosi varie paia di scarpe in esposizione. Una prova dietro l'altra con un modo di fare piuttosto strano. Tanto che, a  un certo punto, l'atteggiamento della donna ha insospettito gli addetti ai controlli dell'esercizio commerciale, che hanno chiamato i Carabinieri. Gli era infatti parso chiaro che dietro a un momento di svago e di shopping ci fosse altro. E che la signora intendesse fare acquisti... senza pagare.

Le scarpe rubate e la "scusa del secolo"

Un sospetto rivelatosi centrato dal momento che i successivi accertamenti hanno portato ad appurare che tra una prova e l'altra, la signora aveva nascosto un paio di scarpe nella sua borsa, uscendo poi dal negozio, facendo però scattare l'allarme dell'antitaccheggio. Gli addetti alla sicurezza l'hanno fatta arrivare fino alla sua auto nel parcheggio del centro commerciale dove, nel frattempo è arrivata una pattuglia dei Carabinieri allertati dai responsabili del negozio.

La donna è stata fermata e controllata dai militari, che l'hanno accompagnata in caserma e denunciata. Ma di fronte agli uomini dell'Arma la donna si è giustificata dando appunto la "colpa" al vaccino. "Mi hanno somministrato la dose di siero anti Covid poche ore fa e non mi sono resa conto delle mie azioni, tantomeno di rubare", ha spiegato candidamente ai Carabinieri. Che - naturalmente - hanno fatto scattare la denuncia.