Cronaca
Pirateria audiovisiva

Smantellata la banda che gestiva il 70% dello streaming illegale di eventi sportivi in tutta Italia

Sono in corso numerosi sequestri e perquisizioni in diverse grandi città di tutta Italia.

Smantellata la banda che gestiva il 70% dello streaming illegale di eventi sportivi in tutta Italia
Cronaca 11 Novembre 2022 ore 10:19

E’ in corso una vasta operazione della Polizia di Stato contro la pirateria audiovisiva, disposta dalla Procura Distrettuale di Catania. Nel mirino degli inquirenti sarebbe finita una banda transnazionale che gestiva il 70% del "mercato" streaming illegale di eventi sportivi. Perquisizioni e sequestri in svariate grandi città di tutta la Penisola.

Maxi operazione della Postale contro lo streaming illegale di eventi sportivi

E' in corso dalle prime ore di questa mattina, venerdì 11 novembre 2022, la maxi operazione "Gotha" della Polizia Postale contro lo streaming illegale di programmi tv ed eventi sportivi gratuiti.

In particolare, i Centri Operativi Sicurezza Cibernetica della Polizia Postale stanno eseguendo numerose perquisizioni e sequestri sull’intero territorio nazionale nei confronti degli appartenenti ad un'associazione per delinquere di carattere transnazionale.

L’operazione ha fatto luce sul 70% di streaming illegale nazionale, pari a oltre 900mila utenti con profitti mensili per milioni di euro. Le città interessate dalle perquisizioni sono: Ancona, Avellino, Bari, Benevento, Bologna, Brescia, Catania, Cosenza, Fermo, Messina, Napoli, Novara, Palermo, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Roma, Salerno, Siracusa, Trapani, L’Aquila e Taranto.

Alle 11 presso la sede del Reparto Mobile della Polizia di Stato di Catania, in Corso Italia 274, si terrà una conferenza stampa per illustrare i dettagli dell’operazione. Seguiranno aggiornamenti.

Seguici sui nostri canali