Dal Circuito Netweek

Si rompe pacco con sostanza chimica: 29 lavoratori intossicati

Ancora gravi incidenti sul lavoro, dalla Lombardia alla Sicilia

Pubblicato:
Aggiornato:

Un pacco contenente una sostanza chimica che si rompe, una sostanza urticante che si spande nell'aria e ventinove lavoratori intossicati. Un nuovo incidente sul lavoro è avvenuto nella mattinata di giovedì 6 giugno 2024 a Vimodrone, in provincia di Milano, all'interno del magazzino Sda.

Incidente con una sostanza chimica a Vimodrone

Come racconta il nostro portale locale Prima La Martesana l'incidente è avvenuto attorno alle 8, infatti all'interno del magazzino Sda di viale delle Industrie 9.

Stando alle prime informazioni, sembra si sia rotto un pacco contenente una sostanza chimica, che spargendosi nell'aria ha provocato una intossicazione a personale e dipendenti presenti.

29 lavoratori intossicati, in 9 in ospedale

Tosse, bruciore agli occhi, ma di stomaco e vomito: questi i sintomi subito riscontrati. In tutto 29 i lavoratori intossicati, valutati sul posto dal personale di Areu: 20 di questi non hanno avuto bisogno delle cure ospedaliere, mentre 9 pazienti sono stati portati in ospedale, tutti in codice verde con sintomi da irritazione alle vie aeree, nausea e vomito (3 a Cernusco + 4 al San Raffaele e 2 a San Donato).

Aria irrespirabile

L'aria nel capannone è diventata subito irrespirabile, da qui l'allarme scattato e l'arrivo dei soccorritori del 118 con cinque ambulanze, due automediche e un mezzo di coordinamento maxi emergenze Areu. Sul posto anche Polizia locale, Vigili del fuoco e Carabinieri.

Soccorritori e forze dell'ordine a Vimodrone

I dipendenti sono stati fatti uscire e visitati sul posto, dai soccorritori muniti di mascherine. E' in corso in questi minuti un'assemblea improvvisata dei lavoratori per capire se rientrare una volta che l'area sarà stata bonificata.

Precipita dal tetto in Sicilia

Ma la scia di incidenti sul lavoro in Italia è come al solito lunghissima. Sono gravi le condizioni di un operaio di 44anni di Comiso impegnato in alcuni lavori di manutenzione sulla copertura del Mercato del Fiore in contrada Arizza a Scicli, in Sicilia. L'operaio, un dipendente di una ditta esterna, stava lavorando sul tetto, quando, improvvisante è sprofondato all’interno della struttura mercatale.

Il videoservizio di VR Sicilia, televisione del nostro gruppo editoriale Netweek

Immediatamente sono scattati i soccorsi. Sul posto sono giunte due ambulanze. Il personale sanitario, considerate le condizioni critiche dell’operaio, ha valutato opportuno allertare l’elisoccorso. Il ferito è stato portato al Trauma center dell’ospedale Cannizzaro di Catania. Stando alle prime informazioni, l’uomo ha riportato gravi traumi su varie parti del corpo.

Si taglia al lavoro, 19enne ferito a Mantova

Nel corso del pomeriggio di ieri, mercoledì 5 giugno 2024, un giovane operaio di 19 anni residente nella provincia di Mantova ha subito un grave infortunio sul lavoro mentre operava in un'azienda di lavorazione dei metalli situata a Piadena Drizzona, nel Cremonese. L'incidente è avvenuto intorno alle ore 15.15 in via XX Settembre.

 

Secondo le prime ricostruzioni, il giovane stava spostando una lamiera per poi raggiungere la pressa quando, per cause ancora da chiarire, ha perso la presa. La lamiera, scivolatagli dalle mani, gli ha procurato un profondo taglio al braccio sinistro. I colleghi presenti sul posto hanno immediatamente allertato i soccorsi temendo per la gravità della ferita. Il lavoratore è stato portato in ospedale in codice giallo.

Incastrata con la mano in un macchinario

Nella mattinata di giovedì 6 giugno 2024, un altro incidente sul lavoro è avvenuto a Tromello, in provincia di Pavia. Una 45enne è rimasta con la mano incastrata in un macchinario.

I colleghi hanno prontamente richiesto l'intervento dei soccorsi, i quali si sono tempestivamente presentati sul posto.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali