Da Vr Sicilia

Ubriaca al volante fa un incidente: morti 20enne e bimbo di 16 mesi

Sono  Selma El Mouakit, 20 anni, e il piccolo di 16 mesi Abd Rahim Gharsallah le vittime del tragico incidente sulla Palermo-Sciacca

Pubblicato:
Aggiornato:

Tornavano da una serata tra amiche a Palermo quando sono rimaste coinvolte in un drammatico incidente. Un impatto violentissimo, nel quale hanno perso la vita  Selma El Mouakit, 20 anni, e il piccolo di 16 mesi Abd Rahim Gharsallah. E' successo attorno alle 3.45 della notte tra sabato 22 e domenica 23 giugno 2024 sulla Statale 624 Palermo-Sciacca all'altezza di Altofonte.

Ferite gravemente anche le altre due ragazze a bordo dell'auto, una Fiat Punto, andata completamente distrutta nella drammatica carambola.

Incidente nella notte, morti 20enne e neonato

Secondo le prime ricostruzioni effettuate, la 20enne e il neonato (figlio di una delle amiche) viaggiavano sull'auto che stava rientrando a Partinico dopo una serata di festa. L'impatto è stato violentissimo, tanto da sbalzare entrambi fuori dall'abitacolo. 

Selma El Mouakit

Sulla vettura c'erano anche M.J., di 23 anni, e C.I., di 21 anni. Entrambe sono state ricoverate in ospedale, una in prognosi riservata.

Le immagini dal luogo dell'incidente di Vr Sicilia, televisione del nostro gruppo editoriale Netweek:

Cosa è successo

Ancora al vaglio la dinamica del sinistro, che potrebbe aver coinvolto anche un'altra vettura. I primi accertamenti sembrerebbero aver certificato che la conducente del mezzo aveva un tasso alcolemico superiore al consentito. 

Lutto nella comunità di San Giuseppe Jato, espresso dal sindaco Giuseppe Siviglia.

"Quella delle ragazze è una famiglia di origini marocchine ben integrata. I nonni sono arrivati in paese 40 anni fa. La nonna delle ragazze finite in ospedale ha sempre fatto la collaboratrice domestica. Una persona per bene come il nonno che lavora nei mercatini. Sono tutti molto conosciuti in paese e rispettati. Sono ben voluti da tutti e hanno legato con la gente del paese. Stiamo cercando di capire cosa sia successo. Da dove stavano tornando.  E' davvero un momento triste per il nostro paese",

 

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali