Cronaca
aggressione a torino

"Scusate, posso passare con la bicicletta?". E la baby gang lo massacra di botte

La vittima è un 37enne: gli è stata rotta la mandibola.

"Scusate, posso passare con la bicicletta?". E la baby gang lo massacra di botte
Cronaca 20 Luglio 2022 ore 11:59

Ha avuto "l'ardire" di chiedere di spostarsi per farlo passare con la sua bicicletta. Un uomo di 37 anni è stato massacrato di botte da un gruppo di ventenni mentre era in sella alla sua due ruote, in corso San Maurizio a Torino.

Chiede di passare con la bici, la baby gang lo aggredisce

Come racconta Prima Torino, il 37enne, che lavora come tecnico dello spettacolo e si occupa di luci negli eventi, aveva chiesto ai ragazzi di poter passare con le due ruote nel controviale e loro, forse ubriachi, lo iniziato a picchiarlo malamente fino a rompergli la mandibola e a creagli delle escoriazioni alla testa.

Attualmente il 37enne è ricoverato all’ospedale Molinette di Torino.

Aggressione assurda

Nella sua ricostruzione dell'accaduto l'uomo ha raccontato di pedalare lungo corso San Maurizio in sella alla sua bicicletta, quando si è trovato di fronte un gruppo di ragazzi e ragazze che gli ha ostruito il passaggio. A quel punto ha chiesto loro di spostarsi e per tutta risposta è stato preso a pugni ed è caduto a terra perdendo i sensi.

Sul posto sono arrivati ambulanza e Carabinieri e l'uomo è stato portato in ospedale.  Il 37enne verrà operato per le due fratture alla mandibola ed è già stato medicato per delle escoriazioni sulla testa.

Si cercano testimoni

Sull'accaduto stanno indagando i Carabinieri di Torino e si cercano testimoni per risalire agli aggressori, anche se, al momento, il 37enne non ho ancora avviato la procedura di denuncia.

Nel frattempo, i suoi amici si sono subito attivati con diversi appelli suoi social network per riuscire a capire chi sono gli aggressori che gli hanno creato danni fisici importanti.

Seguici sui nostri canali