Cronaca
Guerriglia ultrà

Scontri tra ultras di Roma e Napoli in A1: autostrada bloccata e un accoltellato

L'autogrill dove si sono fronteggiate le tifoserie è lo stesso dove nel 2007 morì il laziale Gabriele Sandri

Cronaca 08 Gennaio 2023 ore 15:31

L'autogrill è quello tristemente noto nel mondo ultras ma non solo per la morte di Gabriele Sandri, tifoso della Lazio ucciso da un colpo di pistola nel novembre  2007. Le scene, invece, sono quelle di guerriglia urbana che purtroppo non è la prima volta che vediamo. Tifosi di Roma e Napoli si sono fronteggiati oggi, domenica 8 gennaio 2023, sull'Autostrada A1.

Scontri tra ultras di Roma e Napoli in A1

I tifosi giallorossi stavano raggiungendo Milano, dove in serata è in programma Milan-Roma, i partenopei Genova per la partita delle 18 tra Sampdoria e Napoli. E all'altezza di Arezzo è scoppiato il finimondo.

I due gruppi - i napoletani erano più numerosi - si sono fronteggiati nell’area di servizio di Badia al Pino, in direzione Nord, la stessa dove l’11 novembre del 2007 morì il tifoso laziale Gabriele Sandri , ucciso da un colpo esploso dall’agente di polizia Luigi Spaccarotella.

 Autostrada bloccata

Gravissime le ripercussioni sul traffico, particolarmente intenso proprio nel giorno del rientro dalle vacanze natalizie e dal ponte dell'Epifania. Al momento sul tratto compreso tra  Monte San Savino e Arezzo si contano circa 13 chilometri di code. L'autostrada, dopo essere stata chiusa, è stata riaperta.

Secondo le prime ricostruzioni si tratterebbe di un "agguato" dei napoletani, che si sarebbero fermati in autogrill e al passaggio dei romanisti avrebbero iniziato a lanciare oggetti. I giallorossi a quel punto si sono fermati e sono scesi, arrivando allo scontro.

Un ferito: "E' stato accoltellato"

Da quanto si apprende sinora ci sarebbe un ferito. Una persona sarebbe stata accoltellata e sarebbe stata trasporta all'ospedale di Arezzo. Sul posto ci sono varie pattuglie della Polizia.

 

Seguici sui nostri canali