Cronaca
Lite degenerata

Rissa tra parenti durante il cenone di Capodanno: 48enne grave

E' successo a Peschiera Borromeo (Milano). La vittima trasferita al San Raffaele.

Rissa tra parenti durante il cenone di Capodanno: 48enne grave
Cronaca 01 Gennaio 2023 ore 14:17

Il cenone di Capodanno dovrebbe essere un momento di spensieratezza e allegria. Ma a volte le cose non vanno come ci si aspetterebbe. E' quanto sicuramente è accaduto nella notte a Peschiera Borromeo, alle porte di Milano, dove la serata tra parenti è finita in rissa e ora un uomo di 48 anni è in gravi condizioni in ospedale.

Cenone di Capodanno: scoppia la rissa tra parenti

Il gruppo di parenti, di origine moldava, si era ritrovato per trascorrere insieme la serata e dare il benvenuto al nuovo anno. Attorno alle 3.30, però, da via Liberazione di Peschiera Borromeo è scattata la chiamata ai soccorsi.

 

 

Ad avere bisogno dell'intervento dell'ambulanza è stato un 48enne, colpito da un parente con un pugno, che lo ha fatto cadere a terra,  facendogli battere la testa. A sferrare il fendente - come hanno ricostruito i Carabinieri intervenuti sul posto poco dopo - un parente connazionale di 53 anni, con il quale era nata una discussione per futili motivi.

L'intervento, partito in codice giallo, si è aggravato con il passare del tempo. E così, dall'ospedale di San Donato Milanese l'uomo è stato trasferito nel reparto di Neurochirurgia del San Raffaele di Milano. Si troverebbe al momento in pericolo di vita. 

 

Seguici sui nostri canali