Cronaca
Torre dell'Orso

Rissa a colpi di ombrellone su una spiaggia del Salento, ferito alla testa un bagnante

La lite tra due gruppi, poi giunti alle mani, avrebbe avuto origine da una discussione per un posto in spiaggia.

Rissa a colpi di ombrellone su una spiaggia del Salento, ferito alla testa un bagnante
Cronaca 22 Agosto 2022 ore 16:21

A farne le spese più gravi un bagnante che è rimasto ferito alla testa e che ha dovuto richiedere l'intervento medico del 118. E' questo l'esito sfociato da una rissa avvenuta tra due gruppi su una spiaggia del Salento, in Puglia. L'iniziale discussione per un posto in spiaggia è rapidamente degenerata in una zuffa a colpi di calci, pugni e ombrellone.

Rissa a colpi di ombrellone su una spiaggia del Salento

IL LUOGO DELLA RISSA:

Un colpo di ombrellone, dritto sulla testa, avrebbe causato una ferita ad un bagnante di Taurisano (comune in provincia di Lecce), che è stato quindi costretto a richiedere le cure mediche da parte del 118. L'équipe medica non è stata l'unica ad intervenire nella tarda mattinata di ieri, domenica 21 agosto 2022, sul Lido Caraibi di Torre dell'Orso, una delle spiagge più belle del Salento, in Puglia. Anche i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Lecce si sono dovuti precipitare in loco per sedare gli animi di un'accesa rissa scoppiata tra due gruppi di ragazzi, uno di napoletani e l'altro di salentini.

Le due comitive si sarebbero scontrate lungo il ponticello che conduce ai lidi e ai tratti di costa libera della zona. Il motivo dell'iniziale discussione, poi giunta alle mani, avrebbe riguardato il fatto che il gruppo di napoletani si sarebbe fermato a parlare sulla passerella bloccando di fatto il passaggio. Alla richiesta di liberare la stradina da parte dei salentini, i nervi si sono fatti sempre più tesi, sfociando nelle botte.

Ferito un bagnante

Ed è proprio in quel frangente che uno dei ragazzi napoletani ha sferrato un colpo con l'asta dell'ombrellone sulla testa di uno dei giovani salentini. Un gesto che ha ulteriormente aizzato gli animi, coinvolgendo molte più persone. Solo l'intervento dei carabinieri ha fermato tutto e ha ricostruito con esattezza la dinamica dei fatti. Per tutti i membri dei due gruppi è scattata una denuncia per rissa.

Non è la prima volta

Come spiegato dagli agenti e da alcuni residente della zona, non è la prima volta che i bagnanti hanno battibecchi tra di loro e vengono addirittura alle mani. Il motivo è poi quasi sempre lo stesso: cercare di avere il posto al sole migliore in una delle spiagge più rinomate della Puglia. I villeggianti, in particolare quelli storici, sono ormai esasperati perché, come raccontano, si arriva a litigare persino per chi deve fare prima il bagno o su dove vada piantato l'ombrellone.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter