Cronaca
rapina a milano

Esce di prigione e va a rapinare una banca: "Mi servono 5mila euro per mantenere mio figlio 14enne"

Il direttore, minacciato con un paio di forbici, ha potuto dargli "solo" tremila euro, ma lui si è accontentato...

Esce di prigione e va a rapinare una banca: "Mi servono 5mila euro per mantenere mio figlio 14enne"
Cronaca 24 Agosto 2022 ore 08:14

"Sono appena uscito di prigione, mi servono cinquemila euro per mantenere mio figlio 14enne". Così un uomo sulla cinquantina ha motivato la rapina che stava facendo in una banca di Milano, zona Isola. Alla fine è scappato con tremila euro. Chissà se gli basteranno per il mantenimento dell'adolescente... (foto di copertina archivio)

Esce di prigione e va a rapinare una banca

La rapina è andata in scena lunedì 22 agosto 2022. L'uomo, descritto come un cinquantenne e con un leggero accento meridionale, è entrata nella filiale della Banca popolare di Sondrio di via Farini, in zona Isola a Milano, con il volto parzialmente coperto da una mascherina chirurgica. E fin  qui non ha destato alcun sospetto. Anzi.

Prima ha chiesto a una funzionaria informazioni per l'apertura di un conto corrente, ma poi quando si è trovato solo con il direttore ha rivelato le sue vere intenzioni. Ha estratto un paio di forbici e ha ammesso:

"Sono appena uscito dal carcere e mi servono 5mila euro per mantenere mio figlio di 14 anni".

Ne ha avuti "solo" tremila

Il direttore però gli ha spiegato che per ragioni tecniche non avrebbe potuto dargli la cifra che lui chiedeva e che avrebbe potuto prelevarne al massimo tremila, in due tranche da 1.500 euro. Una cifra che evidentemente il rapinatore ha giudicato sufficiente per le necessità dell'adolescente, dato che ha accettato. Nell'attesa che la cassaforte erogasse la cifra, avrebbe chiacchierato amabilmente con il direttore, prima di farsi consegnare il denaro e fuggire.

Sul posto è poi arrivata una volante della Polizia, che ha ascoltato le testimonianze dei presenti, raccolto le immagini delle telecamere e avviato le indagini per risalire all'identità del rapinatore.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter