Cronaca
nell'anconetano

Prende a martellate la moglie poi si suicida credendola morta

Per fortuna però lei se l'è cavata ed è anche riuscita a dare l'allarme.

Prende a martellate la moglie poi si suicida credendola morta
Cronaca 20 Giugno 2022 ore 17:46

Non stiamo parlando dell'ennesimo omicidio - suicidio in ambito familiare solo per un caso. L'ultimo episodio di questo mese tragico si è consumato a Filottrano, in provincia di Ancona, dove un uomo si è tolto la vita dopo aver preso a martellate la moglie credendo di averla uccisa. Per fortuna però lei se l'è cavata.

Prende a martellate la moglie e poi si uccide

La tragedia è avvenuta all'alba nell'abitazione della coppia. Lui, 52 anni, ha aggredito la consorte, 51, che dalle prime notizie trapelate sembra volesse separarsi. Ne è nata una violenta discussione, al termine della quale il marito ha ripetutamente colpito con un martello alla testa la donna. Poi, credendola morta, si è dileguato.

Fortunatamente lei però non solo era ancora viva, ma ha avuto anche la forza di trascinarsi in strada e chiedere aiuto. A quel punto i vicini hanno chiamato i soccorritori. Sul posto è giunto l'elicottero del 118: i sanitari, dopo le prime cure, l'hanno accompagnata all'ospedale di Torrette. E' in condizioni serie, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Le ricerche del marito

Immediatamente sono partite anche le ricerche del marito, coordinate dai Carabinieri della zona. Il corpo senza vita dell'uomo è stato trovato qualche ora più tardi impiccato nel capannone dove lavorava.

Il pubblico ministero di turno Irene Bilotta ha aperto un fascicolo per lesioni aggravate in attesa di ricevere ulteriori dettagli sull'accaduto. L'indagine però è ovviamente destinata a chiudersi per la morte dell'aggressore.

Solo ieri, domenica 19 giugno 2022, l'ennesimo episodio aveva sconvolto la comunità di Novoli, in provincia di Lecce, dove un uomo ha ucciso la compagna dopo aver portato le figlie a dormire dalla nonna. L'ennesimo episodio di un mese sconvolgente.

LEGGI ANCHE: Uccide la moglie a coltellate e poi si suicida: sui social postava le foto di famiglia e scriveva "vi amo"

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter