Cronaca
Svaligiate diverse abitazioni

Nuova frontiera delle rapine in casa: ora i ladri colpiscono anche in monopattino elettrico

Numerosi episodi accaduti di recente tra la Brianza e la provincia di Lecco.

Cronaca 14 Ottobre 2022 ore 11:16

Anche nel mondo dei furti e delle rapine, sapersi reinventare rappresenta un modo per scardinare gli schemi e non farsi beccare. Ne sono consapevoli questi giovani ladruncoli che hanno svaligiato diverse abitazioni tra la Brianza e la provincia di Lecco. I loro colpi sono andati a segno perché sono riusciti a darsi alla fuga con il monopattino elettrico.

Ladri in monopattino elettrico

Tra i residenti di una zona a cavallo tra la Brianza monzese, il meratese e il casatese (provincia di Lecco) è stato lanciato un vero allarme. Diverse abitazioni tra Casatenovo, Usmate Velate e dintorni, infatti, nel giro di una sola settimana sono state svaligiate dall'azione di alcuni ladruncoli del posto.

Riuscire a beccarli è stato particolarmente facile poiché gli agenti che stanno indagando sul caso hanno rilevato la loro presenza grazie alla visione delle immagini di videosorveglianza della zona. Il filmato che segue, infatti, mostra il passaggio dei due giovani malviventi, a bordo di monopattini elettrici, dettaglio decisivo ai fini delle indagini.

E' caccia ai malviventi

Grazie ai video di sorveglianza, quindi, è stato possibile comprendere chi fossero i malviventi che hanno colpito tra la Brianza e il Lecchese. Resta però ora da capire quali siano le reali identità dei due giovani ladruncoli in monopattino elettrico.

Un'immagine del ladro in una delle case svaligiate

Stando alla testimonianza di alcune vittime dei furti, i due agirebbero indisturbati in pieno giorno, senza preoccuparsi di essere visti: a Casatenovo, nella frazione di Rogoredo, hanno messo a segno un colpo in un complesso di abitazioni attorno alle 12 di mercoledì scorso.

"Hanno rubato tutti i gioielli - ha raccontato una delle persone derubate - il resto non lo hanno toccato, né i soldi né gli oggetti tecnologici".

Riguardo la descrizione fisica e del loro vestiario, come riferito dalle vittime ai Carabinieri, i due malviventi sarebbero giovani e girerebbero con il volto parzialmente travisato da una mascherina chirurgica nera. In testa indossano un cappellino e sulle spalle hanno uno zaino. Chiunque vivesse nella zona o in località limitrofe, qualora dovesse incrociare due personaggi simili, allerti subito le forze dell'Ordine.

Baby gang colpisce in monopattino al centro commerciale

Se i due furfanti tra il meratese e il casatese (Lecco) sono comparsi solo ora, qualche mese fa, invece, vi avevamo raccontato una vicenda molto simile accaduta a Carugate, in provincia di Milano.

Qui, una baby gang di ragazzini tra i 16 e i 17 anni, accomunati dal nickname "20061" nonché cap di Carugate, era dedita a eseguire furti in un centro commerciale della zona, con tanto di monopattino elettrico. Anche in quell'occasione, i membri della giovane banda erano stati beccati dalle immagini delle videocamere di sorveglianza.

Seguici sui nostri canali