Cronaca
Il video del disastro

Noleggia una Lamborghini Huracan e si vanta dei 350 km/h in autostrada, ma poi...

Contento di aver raggiunto una velocità simile, ha forse gioito troppo presto.

Cronaca 22 Novembre 2022 ore 11:59

Dopo aver toccato una velocità quasi irraggiungibile con una macchina di medio-bassa potenza, ha gioito forse con largo anticipo, ignaro di quello che sarebbe accaduto poco dopo. Fatto sta che, alla fine, la Lamborghini Huracan che aveva noleggiato, non è più riuscito a restituirla al concessionario...

Con la Lamborghini in autostrada a 350 km/h, ma poi... il video del disastro

La grande gioia che si trasforma in un incubo nel giro di pochi secondi. Prima di ricostruire la dinamica dei fatti, vi lasciamo al seguente video che mostra in sintesi quanto accaduto lungo l'autostrada A16 Napoli-Canosa. Sfortunato protagonista un 46enne alla guida di una Lamborghini Huracan che aveva appena noleggiato...

(Video dalla pagina Instagram Welcome to Favelas)

L'autovettura di lusso è andata completamente in fiamme nella mattinata di domenica, 20 novembre 2022, all'altezza di Avellino, tra gli svincoli Est e Ovest. La Lamborghini Huracan è andata a sbattere contro il guardrail, prendendo fuoco qualche istante dopo l'impatto e richiedendo immediatamente l'intervento di forze dell'Ordine e soccorsi.

Sul posto si sono quindi precipitati gli uomini della Polizia Stradale della Sottosezione Avellino Ovest, coordinati dall’ispettore Oreste Bruno, e i vigili del fuoco del comando provinciale di Avellino, oltre alle ambulanze del 118 e il personale della Direzione 6° Tronco di Cassino di Autostrade per l'Italia.

A bordo della supercar che, come si è potuto vedere dal filmato, ha raggiunto i 350 km/h, c'erano due persone, tra cui il conducente di 46 anni. All'improvviso il mezzo, per cause ancora da chiarire, è andato a sbattere contro il guardrail. Fortunatamente i due occupanti sono riusciti a scendere dalla Lamborghini prima che quest'ultima andasse completamente in fumo.

I vigili del fuoco di Avellino sono riusciti a spegnere le fiamme, mentre i due a bordo sono stati visitati sul posto dai sanitari del 118 ma non hanno avuto bisogno del ricovero ospedaliero. Chiusa temporaneamente una delle corsie, per permettere le operazioni di spegnimento dell'incendio e per la messa in sicurezza della carreggiata: si è formata in breve tempo una fila di circa un chilometro, ma attorno alle 15 del pomeriggio è stata riaperta al traffico veicolare.

Della Lamborghini Huracan da 200mila euro, da poco noleggiata, ovviamente, non è rimasto più nulla...

Seguici sui nostri canali