Cronaca
brutale omicidio

Napoli, 17enne uccide la madre a coltellate dopo una lite

A lanciare l'allarme sono stati alcuni passanti che hanno sentito le grida. Il giovane è stato trovato ancora sporco di sangue.

Napoli, 17enne uccide la madre a coltellate dopo una lite
Cronaca 16 Giugno 2022 ore 08:41

Al termine di una furiosa lite ha impugnato un coltello e ha colpito la madre, ferendola mortalmente. Tragedia a Napoli dove un ragazzo di 17 anni ha ucciso la mamma adottiva in un appartamento del centro città.

Uccide la madre a coltellate dopo una lite

Teatro della tragedia familiare un appartamento in via Rampe San Giovanni Maggiore, nella zona universitaria della città. Secondo le prime ricostruzioni l'omicidio sarebbe avvenuto a seguito di una lite furibonda, sentita anche dai vicini. A chiamare la Polizia sarebbe stato appunto qualcuno dei passanti, allarmato dalle grida che provenivano dall'abitazione.

Quando sono arrivati i poliziotti, però, era troppo tardi: il giovane è stato trovato ancora sporco di sangue, mentre per la mamma, Filomena Galeone, 61 anni, medico dell'Asl, non c'era più nulla da fare. Sono intervenuti anche i vigili del fuoco, entrati dalla finestra per accedere all'interno dell'abitazione.

 


Le indagini

L'accaduto è al vaglio degli inquirenti, ma sulla dinamica ci sono pochi dubbi. La donna è stata uccisa con numerose coltellate e l'unico indiziato al momento sarebbe proprio il figlio. Non è chiaro se in casa ci fossero soltanto loro due oppure altre persone.

 

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter