Cronaca
shock a biella

Lite al bar: 30enne accoltellato a morte dal fidanzato della sorella

Attorno all'ora di pranzo di domenica 28 agosto 2022 i due hanno iniziato a litigare, poi è spuntato il coltello.

Lite al bar: 30enne accoltellato a morte dal fidanzato della sorella
Cronaca 28 Agosto 2022 ore 16:30

Una lite al bar tra parenti, degenerata sino all'omicidio. Shock a Biella per l'uccisione a coltellate di un uomo di trent'anni, ammazzato da un parente.

Lite tra parenti al bar: 30enne accoltellato a morte

Ambulanza e pattuglie della Polizia sono state chiamate domenica 28 agosto 2022 attorno all'ora di pranzo in viale Macallè, dove, come racconta Prima Biella, un uomo è stato accoltellato a morte in un bar.

Secondo le prime testimonianze raccolte dagli uomini della Questura, i due parenti avrebbero iniziato a litigare davanti al bar "Tre A", nei pressi dello stadio di calcio Pozzo. A un certo punto la discussione è degenerata ed è spuntato un coltello. Il trentenne è stato colpito all'addome ed è stramazzato al suolo.

I soccorsi

Insieme alle volanti della Polizia sono arrivati sul posto anche gli operatori del 118, che hanno fatto tutto il possibile per salvare la vita alla vittima, che però dopo pochi minuti è spirata.

Titolare e dipendenti del bar sono stati sentiti dalla Polizia per cercare di ricostruire l'effettiva dinamica della tragedia.

Un uomo di trent'anni è stato fermato per l'omicidio.

1-29-1024x768
Foto 1 di 3
biella
Foto 2 di 3
accoltellato da un parente biella
Foto 3 di 3

Chi sono vittima e presunto assassino

La vittima dell'omicidio è Andrea Maiolo, 29 anni, figlio di Antonio, titolare della Pasticceria caffetteria "Tre A" di viale Macallé, il locale dove è avvenuta la rissa.

Andrea Maiolo

L'omicida è Gregory Gucchio, 22 anni, di Cossato, il fidanzato della sorella della vittima, dipendente dello stesso locale, addetto al reparto pasticceria, che si sarebbe infuriato dopo che Maiolo avrebbe iniziato a litigare  in modo molto acceso con la sua fidanzata per motivi che la Polizia sta ancora cercando di ricostruire.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter