Cronaca
Follia a milano

Lancia il suo cagnolino sui binari della metropolitana in arrivo. Salvato (e adottato) dagli agenti

Il 34enne è stato denunciato per maltrattamento sugli animali e per interruzione di pubblico servizio.

Lancia il suo cagnolino sui binari della metropolitana in arrivo. Salvato (e adottato) dagli agenti
Cronaca 07 Ottobre 2022 ore 17:38

Ha litigato con un altro passeggero e per la rabbia ha scagliato il suo cagnolino meticcio - simil Jack Russell - sui binari della metropolitana, a Milano. Una barbarie che non ha avuto tristi esiti soltanto grazie alla prontezza della polizia e del personale di Atm, come spiega Prima Milano.

Lancia il suo cagnolino sui binari della metro

Il 34enne, origini peruviane e senza fissa dimora, dopo una lite con un altro passeggero ha afferrato la sua cagnetta e l'ha buttata sui binari mentre la metro stava arrivando.

Tutto è iniziato alla fermata Bisceglie della metropolitana rossa a Milano: la miccia sarebbe stata innescata da una discussione con un altro viaggiatore che gli aveva chiesto di indossare la mascherina, secondo le prime ricostruzioni dell'accaduto. Il peruviano ha perso le staffe, iniziando a gridare e insultare anche gli addetti alla sicurezza di Atm, allertati dagli altri viaggiatori. Poi, la follia: ha preso la bestiola e l'ha scaraventata sui binari.

Gli agenti lo salvano e lo adottano

Immediato l'intervento degli agenti che hanno salvato la vita alla cagnolina. Il 34enne è stato denunciato per maltrattamento sugli animali e interruzione di pubblico servizio, in quanto la metro ha dovuto fermarsi per diversi minuti per consentire le operazioni di recupero della meticcia. L'animale, nonostante tutto, è stato davvero fortunato: successivamente, infatti, è stato adottato proprio da uno dei suoi salvatori, un addetto alla sicurezza di Atm. Motivo per il quale è stata ribattezzata Lucky.

Seguici sui nostri canali