Da E' Tv Marche

Travolta e uccisa da un'auto mentre tiene per mano la nipote 13enne, salva per miracolo

Kozeta Caushaj, 56 anni, è morta a Fano, investita da un'auto mentre camminava mano nella mano con la nipotina, salva per miracolo.

Travolta e uccisa da un'auto mentre tiene per mano la nipote 13enne, salva per miracolo
Pubblicato:
Aggiornato:

Era uscita con la nipotina 13enne a portare la spazzatura. Un gesto comune, che fanno tutti. Ma per Kozeta Caushaj, 56 anni, di origine albanese e residente in zona, è stato fatale. Mentre camminava sul marciapiede mano nella mano con la ragazzina è stata infatti travolta da un'auto, che non le ha lasciato scampo. Miracolosamente illesa - ma comprensibilmente sotto shock - la giovane.

Nonna investita e uccisa accanto alla nipotina

Come racconta E' Tv Marche Netweek, l'incidente è avvenuto a Fano, attorno alle 23.15 in via VI strada a Bellocchi.

Da quando ricostruito la donna stava camminando sul lato destro della corsia quando una Smart guidata da una 35enne fanese l’ha investita in pieno. L’auto è stata sequestrata, la conducente (negativa all’alcoltest) sarà denunciata per omicidio stradale.

La nipotina salva per miracolo

Sul posto, dove è presente l’illuminazione pubblica ma oscurata in parte dalla folta vegetazione, sono intervenuti gli agenti della polizia stradale di Cagli e i Vigili del fuoco. Purtroppo però per la 56enne non c'è stato nulla da fare: è morta sul colpo.

Miracolosamente illesa la nipotina tredicenne: si è salvata perché, mano nella mano con la nonna, camminava nel lato più sicuro della strada. La ragazzina è stata soccorsa dal 118. Non era ferita ma era sotto choc.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali