Cronaca
Indagine della finanza

Influencer strapagati ed evasori totali. Uno prendeva pure il reddito di cittadinanza

Incassavano decine di migliaia di euro, il tutto in nero.

Influencer strapagati ed evasori totali. Uno prendeva pure il reddito di cittadinanza
Cronaca 26 Agosto 2022 ore 11:21

Costruirsi una carriera da influencer o content creator sul Web e i social media è di certo una delle nuove prospettive lavorative della nostra epoca storica. Come qualsiasi lavoro che si rispetti, anche quello dell'influencer è regolamentato sotto ogni tipo di aspetto giuridico e legale poiché, a fronte di un'entrata economica, è necessario che sia correttamente dichiarata all'Agenzia delle entrate. Questo è quello che non hanno fatto tre giovani influencer, scoperti a guadagnare ingenti somme di denaro completamente in nero e quindi denunciati come evasori totali.

Influencer denunciati come evasori totali

E' stata un'operazione della Guardia di Finanza di Ravenna a portare alla luce le loro attività illecite. La scoperta dei finanzieri si inserisce nell'ambito di accertamenti del nucleo di polizia economico-finanziaria che aveva individuato 21 profili indagati per transazioni bancarie sospette di riciclaggio, per poi indirizzarsi su chi nel tempo ha movimentato somme cospicue o ha ricevuto frequenti bonifici esteri, pur risultando disoccupato.

Tra questi, per l'appunto, sono stati beccati tre influencer che guadagnavano anche fino a 150mila euro in un anno con video, dirette streaming, chat e foto per pubblicizzare prodotti ed essere ripagati dalle piattaforme social su carte di credito ricaricabili, senza lasciare tracce evidenti per l'Agenzia delle entrate. I tre content creator sul Web, uno di Ravenna, uno di Roma e l'ultimo di Napoli, sono stati quindi denunciati come evasori totali.

Tra il 2020 e il 2021 avrebbero guadagnato almeno 400mila euro in quella che per il fisco è a tutti gli effetti un'attività di lavoro autonomo di tipo artistico-professionale, quindi soggetta a tassazione. I tre influencer, pur facendo diverse operazioni bancarie, risultavano nullatenenti e senza alcun reddito.

Uno di loro percepiva il Reddito di Cittadinanza

L'indagine della Guardia di Finanza di Ravenna, nel dettaglio, ha scoperto che uno dei tre, ora residente nel Napoletano, faceva parte di un nucleo familiare che ha percepito il reddito di cittadinanza, per oltre 16mila euro, un beneficio che, se i redditi fossero stati dichiarati regolarmente, non sarebbe spettato.

Per l'influencer che risiede a Ravenna, invece, è stato redatto un verbale di constatazione trasmesso alla Agenzia delle Entrate, mentre per gli altri due è stata fatta tata una segnalazione ai Reparti della Guardia di Finanza territorialmente competenti (Roma e Napoli).

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter