Cronaca
Una lunga scia di sangue

Incidenti stradali: da Napoli a Iseo, da Venezia ad Andria: morti 7 giovani in poche ore

Le vittime hanno tutte meno di 30 anni. Numerosi anche i feriti

Incidenti stradali: da Napoli a Iseo, da Venezia ad Andria: morti 7 giovani in poche ore
Cronaca 09 Gennaio 2023 ore 12:54

Un fine settimana tragico sulle strade italiane: da Napoli a Brescia, da Venezia a Andria, sono sette i giovani che hanno perso la vita vittime di incidenti stradali.

Sette giovani morti in incidenti stradali in poche ore

Due gli incidenti mortali a Napoli nella serata di sabato 7 gennaio 2023. Anna Teresa Ciccone avrebbe compiuto 22 anni tra due mesi. E' morta in un incidente al volante della sua Fiat 500 andando a sbattere contro un muro.  La passeggera che era con lei, di un anno più giovane, è rimasta ferita ma non è in pericolo di vita.

Anna Teresa Ciccone

In corso Vittorio Emanuele a Napoli è invece morto un ventenne dello Sri Lanka, vittima di un frontale con una Fiat Punto. Con lui viaggiava un connazionale diciottenne, ferito e trasportato in ospedale.

Un altro tragico sinistro si è invece consumato sulla Provinciale Andria-Trani, in Puglia. A perdere la vita sono stati il  22enne Giuseppe Matera e il 29enne Alessio Beneleoucif, entrambi originari di Andria. L'impatto, originato da un frontale tra una Fiat Punto e una Kia Sportage e che ha poi coinvolto anche una terza vettura, sono rimasti feriti - alcuni in maniera grave - altri sette ragazzi.

Alessio Beneloucif
Alessio Beneloucif

Terribile anche l'incidente in cui ha perso la vita il 16enne Federico Doga a Iseo, nel Bresciano. Il ragazzo era stato accompagnato dai genitori per trascorrere una serata con gli amici. Nell'attraversare la strada è stato investito praticamente in contemporanea da due auto: un impatto devastante, che non gli ha lasciato scampo.

 

Federico Doga

 

Ad aggravare ulteriormente il bilancio del fine settimana l'incidente avvenuto domenica 8 gennaio 2023 a San Donà di Piave, in provincia di Venezia. Uno schianto terribile di un'auto contro il guard rail, nel quale hanno perso la vita  Alessandro Polato, 23 anni, e Mariachiara Guida, 21 anni, residenti entrambi a San Donà.

Altri tre ragazzi sono rimasti feriti. I due ventenni deceduti si trovavano seduti sui sedili posteriori e hanno avuto la peggio: sono rimasti intrappolati tra le lamiere contorte della vettura incidentata e rimasta incastrata sotto il guard-rail.

Seguici sui nostri canali