Da Prima Milano Ovest

Incidente tra auto e Tir in Tangenziale a Milano: morti due giovani, altri due feriti gravi

E' successo alle 6 di venerdì 7 giugno all'altezza di Pero. Pesanti ripercussioni sul traffico

Incidente tra auto e Tir in Tangenziale a Milano: morti due giovani, altri due feriti gravi
Pubblicato:
Aggiornato:

Un tragico incidente si è verificato sulla Tangenziale Nord di Milano all'alba di venerdì 7 giugno 2024. Il bilancio è tragico: due morti e due feriti in codice rosso. E pesanti ripercussioni sul traffico.

Incidente in Tangenziale Nord a Milano: due morti

Come racconta il nostro portale locale Prima Milano Ovest, il sinistro si è verificato pochi minuti prima delle 6 all'altezza della galleria Cerchiarello sulla A52, in direzione di Torino, nei dintorni di Pero.

Secondo le prime indicazioni sarebbero stati coinvolti un Maggiolino Volkswagen e un camion. La dinamica del sinistro è ancora da accertare: ad avere la peggio i quattro ragazzi che viaggiavano sull'auto, tutti di età compresa tra i 25 e i 30 anni. Il guidatore e un passeggero hanno perso la vita, gli altri due sono stati portati in ospedale in condizioni serie.

Le vittime sono Brad Rossi, di 27 anni, e Richard Busnelli, di 29, e sarebbero due giostrai che stavano andando al lavoro.

In particolare sono gravi le condizioni di un 20enne che occupava il posto accanto all'autista, ricoverato all'ospedale Niguarda con trama cranico, addominale e agli arti. Il quarto passeggero, un 18enne seduto sul sedile posteriore, è stato trasportato al San Carlo per un trauma al volto. Le sue condizioni sembrano meno preoccupanti.

Un sorpasso azzardato?

Secondo una prima ricostruzione, in galleria, probabilmente per un errore di valutazione durante un sorpasso, l'auto avrebbe agganciato la parte posteriore sinistra del camion innescando una carambola che ha fatto ribaltare la vettura su un lato. Uno dei passeggeri è stato sbalzato fuori dal tettuccio e ritrovato all'esterno dell'auto.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali