Da prima La Martesana

In piscina con l'oratorio, bambina di 7 anni rischia di annegare: è il secondo caso in due giorni

E' successo a Cologno Monzese. Ancora gravi le condizioni dell'undicenne di Caravaggio ripescata priva di sensi in vasca a Inzago

In piscina con l'oratorio, bambina di 7 anni rischia di annegare: è il secondo caso in due giorni
Pubblicato:
Aggiornato:

L'oratorio estivo e la piscina, un binomio da sempre sinonimo di festa e divertimento. Ma negli ultimi due giorni altrettanti episodi drammatici hanno contraddistinto le gite dei Grest del Milanese. Lunedì 17 giugno 2024 una ragazzina di 11 anni è stata ripescata sul fondo della piscina dell'Aquaneva di Inzago priva di conoscenza, mentre soltanto 24 ore dopo una bambina di 7 anni ha rischiato di annegare alla piscina di Cologno Monzese.

In piscina con l'oratorio, bambina di 7 anni rischia di annegare

Come racconta il nostro portale locale Prima La Martesana, una bambina di 7 anni ha rischiato di annegare in piscina, dove si trovava con il centro estivo di Cologno Monzese. E' successo martedì 18 giugno 2024, in via Carlo Alberto Dalla Chiesa.

Protagonista della disavventura una piccola di soli 7 anni, che avrebbe accusato un malore mentre era in acqua rischiando di affogare.

Per fortuna è stata subito soccorsa dai bagnini del Pronto intervento della piscina, che l'hanno portata a bordo vasca iniziando tempestivamente le manovre per rianimarla.

Immediato è scattato l'allarme e sul posto, oltre al personale del 118, si sono portati anche Polizia locale e Carabinieri. La piccola ha poi ripreso conoscenza ed è stata poi trasportata in codice giallo all'ospedale San Raffaele.

Come sta la ragazzina che ha rischiato di annegare a Inzago

Sono intanto ore di apprensione e di preghiera per la bambina di 11 anni che  lunedì 17 giugno 2024, ha rischiato di annegare all'Aquaneva di Inzago. La piccola è stata portata con l'elicottero all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo in arresto cardiocircolatorio. Quando è stata estratta dalla piscina, era priva di sensi.

L'11enne era in gita con l'oratorio estivo di Caravaggio, Comune della Bergamasca dove vive, quando all'improvviso è finita sott'acqua. Non si sa ancora se sia stata colta da un malore improvviso. Le sue condizioni restano gravissime.

 

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali