Cronaca
tragedia in montagna

Il fratello di Deborah Compagnoni muore travolto da una valanga

Era con un amico e stava scendendo con gli sci d’alpinismo dal canale Nord del Monte Sobretta, a circa 2850 metri di quota, quando è avvenuto il distacco.

Il fratello di Deborah Compagnoni muore travolto da una valanga
Cronaca 16 Dicembre 2021 ore 17:00

E' stato travolto da una valanga nella zona di Malerbe, sul territorio comunale di Valfurva. Ha perso la vita giovedì 16 dicembre 2021 in un tragico incidente in montagna Jacopo Compagnoni, fratello della pluricampionessa olimpica Deborah.

Valanga a Valfurva, muore il fratello di Deborah Compagnoni

Come racconta Prima La Valtellina, Jacopo Compagnoni, quarantenne guida alpina, è deceduto travolto da una valanga. La tragedia si è consumata giovedì 16 dicembre 2021. Quando è arrivato l'allarme alla centrale operativa del servizio di emergenza e urgenza, la macchina dei soccorsi si è subito messa in moto. Sul posto è stata inviata la squadra a bordo dell'elicottero di Areu Sondrio decollato dalla base di Caiolo. Anche i tecnici del soccorso alpino di Valfurva e il personale del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza sono stati mobilitati.

Soccorso dal personale giunto sul posto in elicottero, il quarantenne è stato trasportato all'ospedale Morelli di Sondalo in codice rosso, indice di una quadro clinico estremamente grave. Poi, purtroppo, è arrivata la notizia del decesso.

Illeso l'amico che era con lui

Secondo quanto si è appreso, Jacopo Compagnoni era con un amico e stava scendendo con gli sci d’alpinismo dal canale Nord del Monte Sobretta, a circa 2850 metri di quota, quando è avvenuto il distacco. La valanga aveva un fronte di un centinaio di metri. L’altro uomo, illeso, ha prestato i primi soccorsi e ha lanciato l'allarme.