Cronaca
Video virale

"I campioni dell'Italia sono ebrei": il coro degli ultras dell'Inter che fa arrabbiare il Milan

Un episodio simile ha visto come protagonisti i tifosi bianconeri durante la partita Fiorentina-Juventus.

Cronaca 05 Settembre 2022 ore 16:32

Anche quest'anno il derby di Milano ha fatto parlare di sé. Se la partita ha regalato un vero vortice di emozioni, con la vittoria finale per 3-2 del Milan sui "cugini" neroazzurri, fuori dal campo, invece, si è scatenata una vera e propria polemica riguardo ad alcuni cori antisemiti proferiti dagli ultras dell'Inter prima del fischio d'inizio.

"I campioni dell'Italia sono ebrei".

Queste le parole pronunciate dalla Curva Nord interista, testimoniate anche da un filmato diventato virale sui social nelle ore successive al derby. Un ennesimo gravissimo episodio di razzismo, che nulla a che vedere col calcio, aspramente denunciato anche dal profilo Twitter ufficiale del Milan. Il coro antisemita neroazzurro, tuttavia, non è stato l'unico caso avvenuto nell'ultimo weekend di Serie A: i fari sono stati accesi infatti anche su Fiorentina-Juventus, dove i tifosi bianconeri si sono resi protagonisti di un episodio simile.

Coro antisemita degli ultras dell'Inter: "I campioni dell'Italia sono ebrei"

In mezzo a tutte le discussioni post derby, nelle ore successive alla partita di sabato, 3 settembre 2022, sui social media è stato diffuso il seguente filmato nel quale viene mostrato un coro antisemita pronunciato dalla Curva Nord dell'Inter negli istanti precedenti al fischio d'inizio.

IL VIDEO:

Un grave episodio di razzismo, che nulla a ha che fare con il mondo del calcio, e da cui si è generato un vero polverone mediatico. Tantissime le denunce social, tra cui anche quella del Milan, il quale ha ricondiviso il video sui suoi profili commentandolo con queste parole:

"Che tristezza, che vergona".

Il Club rossonero, oltre a ciò, ha fatto sapere che sarà sua premura fare adeguata segnalazione alla Procura di Milano che, con tutta probabilità, aprirà un'indagine su quanto accaduto. Ancora una volta, uno sport tanto amato e seguito dalla gente, viene macchiato dal comportamento meschino di alcuni tifosi faziosi. Si attende adesso che le autorità indaghino a fondo nella vicenda e identifichino gli autori di questo orribile coro razzista e antisemita.

Episodio simile in Fiorentina-Juventus

La vicenda del derby di Milano, purtroppo, non è stata un caso isolato. Poco prima, infatti, allo stadio Artemio Franchi di Firenze, mentre andava in scena Fiorentina-Juventus, altra storica rivalità calcistica della nostra Penisola, alcuni tifosi juventini si sono resi protagonisti di un coro simile a quello proferito dagli ultras dell'Inter:

"I viola non sono italiani, ma una massa di ebrei. Il viola è il colore che odio, il colore che odio di più, sterilizziamo le donne, così non ne nascono più".

Anche in questa occasione sono i social a darne una testimoniare visiva, con la Rete che pullula di video e immagini di quanto accaduto. Sull'episodio antisemita è intervenuto il sindaco Dario Nardella su Facebook:

"Il Comune ha già avviato un'azione legale per difendere il nome e l'immagine di Firenze e dei fiorentini dalle ripetute diffamazioni da parte del signor Sergio Vessicchio: faremo una nuova azione risarcitoria di fronte a questi ennesimi insulti e con i soldi che dovrà darci - ha aggiunto Nardella - pagheremo la retta delle scuole calcio ai bambini della nostra città che non se la possono permettere. Il tifo e il giornalismo sono un cosa, le offese gratuite e la violenza verbale sono ben altro e noi non le lasciamo passare".

Oltre al coro antisemita, durante il match Fiorentina-Juventus, sono stati visti anche un uomo ed un ragazzino, immortalati nel parterre di curva Ferrovia con una maglia e una sciarpa del Liverpool. Nell'ambiente juventino il ricordo è andato alla tragedia dell'Heysel e così gli steward, come da regolamento, hanno fatto togliere i simboli del club inglese.

Alessandro Balconi

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter