Cronaca
Tragica fatalità

Cade in una vasca con 30 centimetri di liquido, 25enne muore annegata

Incidente sul lavoro a Castelli Calepio. La vittima è Giorgia Manenti: in quel momento era al telefono con un'amica.

Cade in una vasca con 30 centimetri di liquido, 25enne muore annegata
Cronaca 09 Settembre 2022 ore 07:43

Stava versando del liquido in una vasca nell'azienda di famiglia quando - probabilmente in seguito a un malore - è scivolata dentro. Ed è affogata in trenta centimetri di liquido. Una tragica fatalità è costata la vita a Giorgia Manenti, 25 anni, a Tagliuno - frazione di Castelli Calepio - nella Bergamasca.

Muore a 25 anni affogando in una vasca

Come riporta Prima Bergamo, Giorgia Manenti stava lavorando nella ditta di famiglia, la Mega Srl, che si occupa di creare e produrre packaging per cosmetici, dove faceva l'assemblatrice. Attorno alle 13.30 di giovedì 8 settembre 2022, appena terminata la pausa pranzo, è uscita sul retro dell'azienda per versare in una vasca esterna del liquido di lavorazione.

Qui, secondo le ricostruzioni dei Carabinieri di Grumello del Monte, che stanno seguendo le indagini, ha accusato un malore che l'ha fatta cadere nella vasca. Il liquido era poco, non più di trenta centimetri, ma abbastanza per fare annegare la ragazza rimasta incosciente.

Una tragica fatalità

La zona dove è avvenuto l'incidente non è facilmente visibile dall'interno dell'azienda e dunque nessuno ha potuto aiutare la ragazza nell'immediatezza. A lanciare l'allarme è stata un'amica che era al telefono con lei al momento della caduta. A trovare il corpo è stato invece il padre.

Tanti i post di cordoglio sui social network. Tra questi anche quello di   don Alberto Varinelli, direttore dell'oratorio di Grumello del Monte:

"Ti ho conosciuta al Cre di Tagliuno, nel 2010. Ero prete da due mesi e sostituivo in quei giorni don Matteo. Poche settimane, ma da allora mi hai sempre salutato. Anche a Grumello, quando capitavi in oratorio e mi vedevi, ti avvicinavi col sorriso per un saluto e due chiacchiere. Non ho parole per la tua morte, giunta così improvvisa a soli 25 anni. Posso solo pregare e portarti nelle mie preghiere. A-Dio Giorgia, riposa serena".

 

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter