Cronaca
Era diretto a Roma

Gabbiano incastrato nel motore: volo Ita AirWays costretto a un atterraggio d'emergenza a Genova

A testimoniare la vicenda è stato il politico ligure Antonio Bissolotti.

Gabbiano incastrato nel motore: volo Ita AirWays costretto a  un atterraggio d'emergenza a Genova
Cronaca 18 Agosto 2022 ore 18:10

"Gentili passeggeri, a causa di un guasto al motore siamo costretti ad eseguire un atterraggio d'emergenza". Chiunque soffrisse il mal d'aereo, qualora si trovasse a bordo di un velivolo, mai nella vita si vorrebbe sentir dire una frase simile perché l'attacco di panico sarebbe dietro l'angolo. Una scena da film che tuttavia, nel corso della mattinata di oggi, giovedì 18 agosto 2022, si è verificata per davvero: un aereo Ita AirWays è stato costretto ad un atterraggio d'emergenza nell'aeroporto da cui era partito. Il motivo? Poco dopo il decollo, un gabbiano è rimasto incastrato nel motore di destra mettendo a serio rischio il suo corretto funzionamento.

Atterraggio d'emergenza per volo Ita AirWays

Attimi di vera apprensione per tutti i passeggeri del volo Ita AirWays, diretto a Roma, che questa mattina, giovedì 18 agosto 2022, ha dovuto eseguire un'atterraggio d'emergenza all'aeroporto di Genova, da dove era inizialmente decollato, a causa di un guasto al motore destro del velivolo. Una vicenda raccontata in prima persona da un passeggero d'eccezione che l'ha vissuto direttamente. Come raccontato da Prima La Riviera, infatti, è stato il politico ligure Antonio Bissolotti a testimoniare quanto accaduto sull'aereo Ita AirWays:

"Stavolta mi sono davvero spaventato - racconta il coordinatore regionale ligure di “Noi con l’Italia Lupi” di Sanremo - tra l’altro ero seduto proprio a fianco dell’uscita di emergenza, dove c’è il motore. Subito dopo il decollo, a circa cento metri sul livello del mare, improvvisamente vedo uscire delle fiamme dal motore e si odono delle esplosioni".

Al solo leggere una descrizione simile dei fatti, probabilmente tutti coloro che soffrono il mal d'aereo saranno già svenuti.

Gabbiano incastrato nel motore

Il guasto al motore dell'aereo, quindi, si è verificato pochi secondo dopo il decollo, partito alle 7 del mattino. Come spiegato da un comunicato del comandante, il malfunzionamento sarebbe stato causato da un uccello, si presume un gabbiano, entrato nel motore di destra del velivolo.

Quindici minuti ad altissima tensione, ma che per fortuna non hanno portato ad un disastro. Lo stesso Antonio Bissolotti afferma:

"Ringrazio il comandante per la professionalità dimostrata, essendo riuscito con grande maestria a portare a terra l'aereo con i passeggeri".

A terra c'erano già i vigili del fuoco, con le ambulanze e la polizia aeroportuale. Bissolotti stava andando a Roma per una delle riunioni decisive riguardanti i candidati alle prossime elezioni Politiche. Il suo partito, infatti, assieme a "Italia al Centro", che fa capo al governatore della Liguria Giovanni Toti; a "Coraggio Italia Brugnaro" e all'Udc, fa parte della lista unica "Noi Moderati".

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter