Cronaca
aggressione shock

Fratelli di 12 e 13 anni accoltellano l'amante della mamma (insieme al papà)

La coppia è in fase di separazione, secondo il padre proprio a causa della presunta relazione tra la vittima e la moglie.

Fratelli di 12 e 13 anni accoltellano l'amante della mamma (insieme al papà)
Cronaca 14 Agosto 2022 ore 17:50

Due fratellini di 12 e 13 anni hanno accoltellato un uomo, insieme al padre. Un'aggressione shock quella avvenuta a Castellammare di Stabia, nel Napoletano. La vittima è l'amante della madre.

Fratelli di 12 e 13 anni accoltellano l'amante della mamma

L'aggressione si è verificata in via Pietro Carrese, sotto casa della vittima, che conosceva i tre aggressori e che si è avvicinata senza sospettare che da lì a poco sarebbe stato vittima dell'agguato. Secondo le prime ricostruzioni il primo ad avventarsi sull'uomo - un produttore teatrale di 45 anni - sarebbe stato il tredicenne, poi sarebbe stato il turno del più piccolo e infine del padre.

IL LUOGO DELL'AGGRESSIONE:

Il presunto amante è stato soccorso e trasportato d'urgenza all'ospedale San Leonardo, poco distante dal luogo dell'imboscata. Ha riportato ferite a un braccio, alla spalla destra e al fianco sinistro, per fortuna non particolarmente gravi: è stato dimesso dopo qualche ora con una prognosi di quaranta giorni.

I genitori in fase di separazione

Secondo quanto appurato dalle forze dell'ordine l'aggressione sarebbe nata dalla crisi di coppia che stanno vivendo i genitori degli aggressori, che sarebbero in fase di separazione.

Secondo il padre dei due ragazzini il motivo principale sarebbe proprio la presunta relazione della vittima con la moglie, e dunque per questo avrebbe progettato la "vendetta", coinvolgendo i ragazzini.

. La procura di Torre Annunziata ha denunciato il genitore per lesioni aggravate e porto abusivo di arma da taglio. Denunciati anche i due ragazzini, che visto la giovane età non sono imputabili.

 

 

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter