Cronaca
Ricerche in corso

Folgorato dalla Fede, comincia a fare strani bonifici: 28enne è scomparso nel nulla

Dall'adesione ai Mormoni ai libri di Scientology. L'auto e il telefono cellulare sono stati trovati a Ponte di Brenta, nel Padovano.

Folgorato dalla Fede, comincia a fare strani bonifici: 28enne è scomparso nel nulla
Cronaca 31 Maggio 2022 ore 10:06

Folgorato dalla Fede, aveva cominciato a fare strani bonifici poi era sparito nel nulla. Sono ancora senza esito le ricerche del 28enne Sasha Gianluigi Abbracciavento.

Nel frattempo, però, in una camera d'albergo sono stati ritrovati trovati libri di Scientology, mentre i Vigili del Fuoco di Padova hanno proseguito con le ricerche e per ora l’attenzione è concentrata nel tratto del fiume tra Ponte di Brenta e Vigonza.

Folgorato dalla Fede, comincia a fare strani bonifici, 28enne scompare nel nulla

Come raccontato da Prima Padova l'allarme era scattato sabato 21 maggio 2022 dopo che Sasha Gianluigi aveva abbandonato prima del tempo previsto il turno di lavoro e ora a distanza di giorni le ricerche del 28enne sono ancora senza esito.

Nella fattispecie, sabato 21, Abbracciavento si allontanato dal posto di lavoro verso le 19.30 dicendo che aveva già preparato tutti i gusti dei gelati. Ma quando il datore di lavoro se ne era accorto, aveva chiamato al telefono il 28enne chiedendogli di tornare in gelateria.

Ricevendo risposta affermativa a parole, ma senza un riscontro concreto nei fatti.

Il mistero degli strani bonifici e la scoperta della fede

Sul giovane scomparso aleggia il mistero di quella serie di ravvicinati e ripetuti bonifici che il 28enne avrebbe eseguito negli ultimi tempi e di cui la madre, nel denunciarne ai Carabinieri la scomparsa, avrebbe riferito appunto agli uomini dell'Arma.

La madre di Sasha si era accorta di queste anomalie vedendo numerosi e ripetuti movimenti sul conto corrente del figlio.

Stranezze da aggiungersi a quella conversione alla fede così ostentata e che del resto il 28enne aveva manifestato anche in un video postato su Facebook sulla pagine "Grazie a Cristo" dove diceva:

“Andrò e farò le cose che il Signore ha comandato”.

L'adesione alla Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni

Nella fattispecie, il giovane aveva spiegato di aver scoperto la fede abbracciando la comunità della Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni o anche dei Mormoni.

Un'adesione a tale comunità da cui il 28enne aveva raccontato sul web di aver ritrovato serenità e di essersi anche fatto battezzare.

Il soprannome di mormoni dato ai fedeli che seguono questa religione deriva dal Libro di Mormon, riconosciuto come un testo sacro insieme assieme alla Bibbia.

I libri di Scientology nella camera d'albergo

Nel frattempo nei giorni successivi a Ponte di Brenta nel Padovano è stata ritrovata l'auto e il telefono cellulare del 28enne.

In queste ore, l'ultima novità in ordine di tempo riguarda invece il ritrovamento in una camera del bed and breakfast, prenotata dal 28enne, di due volumi di “corsi per il miglioramento della vita” basati sulle teorie di Scientology.

Alcune pagine dei libri sono sottolineate, in altre ci sono appunti e nei volumi sono stati ritrovati gli scontrini: i libri sono stati acquistati 20 giorni prima della scomparsa.

Alcuni membri di Scientolology sono stati sentiti dagli inquirenti che stanno "lavorando" ulteriormente sullo smartphone del 28enne scomparso nel nulla, per cercare di risalire a quanto da lui fatto dalle 19,30 del 21 maggio in poi.

Seguici sui nostri canali