Da Prima Treviso

Torna a casa e trova il figlio di 18 anni morto sul pavimento

Filippo Simionato, 18 anni, era esanime, inutili i soccorsi. Tragedia a Casale sul Sile

Torna a casa e trova il figlio di 18 anni morto sul pavimento
Pubblicato:

Quando è tornata a casa e ha aperto la porta si è materializzato l'incubo di ogni genitore. Il figlio di soli 18 anni, Filippo Simionato, era a terra, esanime. Inutili i soccorsi, allertati subito dalla madre del ragazzo, che purtroppo ha perso la vita. La tragedia è avvenuta mercoledì 12 giugno 2024, a Casale sul Sile, in provincia di Treviso.

Trovato morto in casa a 18 anni

Come racconta il nostro portale locale Prima Treviso, quando è rientrata a casa, la donna ha trovato il figlio 18enne esanime sul pavimento. 

Sotto shock, la donna ha lanciato immediatamente l'allarme, ma purtroppo quando medici e infermieri del 118 sono arrivati sul posto per  Filippo, giovane studente che frequentava le scuole serali del territorio, non c'è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Casale sul Sile per i dovuti accertamenti.

Sarà l'autopsia a chiarire le cause del decesso del ragazzo trevigiano.

Il sindaco di Casale: "Un dolore immenso"

Sconvolta la comunità di Casale sul Sile, il sindaco Stefania Golisciani ha espresso a nome di tutti i cittadini vicinanza alla famiglia.

“Ci stringiamo attorno alla famiglia del giovane, a tutti loro esprimo la nostra vicinanza – dichiara il sindaco, Stefania Golisciani – la perdita improvvisa di un ragazzo così giovane rappresenta un dolore immenso per tutti noi. L’intera comunità è sconvolta, siamo senza parole. L’amministrazione comunale è vicina alla famiglia e si mette a disposizione per dar loro un sostegno nell’affrontare questo difficile momento”.

 

 

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali