Cronaca
tragedia in brianza

E' morto il bimbo sfuggito al controllo del nonno e caduto dalla finestra

Il piccolo, di due anni, si è arrampicato su un termosifone ed è precipitato dal quarto piano. E' morto dopo 48 ore di agonia in ospedale.

E' morto il bimbo sfuggito al controllo del nonno e caduto dalla finestra
Cronaca 05 Agosto 2022 ore 10:29

E' sfuggito per un istante agli occhi del nonno, con cui era a casa, e si è diretto sul balcone. Dopodiché si è arrampicato su un termosifone per guardare fuori dalla finestra. Ma ha perso l'equilibrio, precipitando così dal quarto piano. Un volo fatale al piccolo Arlin, 2 anni, morto dopo due giorni di agonia in ospedale. La tragedia è avvenuta a Brugherio, in provincia di Monza e Brianza.

Sfugge al controllo del nonno e cade dalla finestra: morto a 2 anni

Come racconta Prima La Martesana, il piccolo Arlin si trovava in compagnia del nonno 64enne, che era solito accudirlo. Secondo quanto è stato ricostruito, il piccolo è sfuggito per un attimo all'attenzione del nonno, raggiungendo una stanza di casa. Qui pare che sia riuscito a salire sopra il termosifone che si trova sotto la finestra. Poi è precipitato nel cortile del palazzo, dopo una caduta di oltre 15 metri.

I soccorsi e la tragedia

Le condizioni del bambino erano parse immediatamente disperate. Sul posto si erano precipitati i soccorritori dell'ambulanza e il personale dell'elisoccorso. Anche il nonno ha avuto bisogno di cure, dato che per lo shock ha accusato un malore. 

Arlin è stato portato all'ospedale San Gerardo di Monza, dove è stato ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Neurochirurgia. Qui i medici hanno fatto di tutto per salvargli la vita, ma dopo quarantotto ore il suo cuoricino ha smesso di battere.

 

 

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter